Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui . Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie

friuli music-and-live-2013-concertiNon solo pop rock nell'estate del Friuli Venezia Giulia, ma anche folk, jazz, musica classica e opera: sono imperdibili gli eventi musicali in programma, dai grandi concerti gratuiti per chi soggiorna negli alberghi convenzionati, alla solenne Messa da Requiem di Verdi diretta da Riccardo Muti a Redipuglia, passando per il jazz del festival internazionale di Udine e la musica sinfonica e operistica nelle dimore storiche, senza dimenticare il tradizionale appuntamento di Folkest.

 

"Music&Live" offre concerti gratuiti per chi soggiorna in Friuli Venezia Giulia
Grandi nomi della musica italiana e internazionale nella promozione "Music&Live" che offre gratuitamente i biglietti dei concerti a chi soggiorna nelle strutture convenzionate per almeno una notte. Per tutta l'estate, saranno moltissimi i protagonisti dell'iniziativa, dalle star internazionali come i Pearl Jam (Trieste, 22 giugno), Manu Chao (Borgo Grotta Gigante, 27 giugno), Jo Satriani (Grado, 4 luglio), John Fogerty (Trieste, 9 luglio) Jan Anderson (Azzano Decimo, 20 luglio), Bastille (Udine, 27 luglio), Simple Minds (Lignano, 29 luglio), Franz Ferdinand (Udine, 31 luglio) a quelle italiane Fiorella Mannoia (Villa Manin di Passariano, 11 luglio) Negramaro (Palmanova, 15 luglio), Giovanni Allevi (Grado, 16 luglio), Caparezza (Azzano Decimo, 17 luglio), Malika Ayane (Grado, 22 luglio), Elisa (Monfalcone, 26 luglio).

friuli Muti Riccardo CSO c

Riccardo Muti dirige il "Requiem per le vittime di tutte le guerre" a Redipuglia
Sarà Riccardo Muti a dirigerere la Messa da Requiem di Giuseppe Verdi per il solenne concerto commemorativo in programma il 6 luglio nel Sacrario di Redipuglia nell'ambito delle commemorazioni nazionali della Prima Guerra Mondiale. Sul podio saliranno il Coro del Friuli Venezia Giulia, l'Orchestra Cherubini, la European Spirit of Youth Orchestra e inoltre molti altri strumentisti e coristi provenienti dai principali paesi che presero parte alla guerra. Al concerto presenzieranno i capi di Stato di Italia, Slovenia, Croazia e Austria.

A Udine il lato più puro del jazz
Il lato più puro del jazz, le sue origini popolari, la sperimentazione e le ampie rivisitazioni dei classici: tutto "torna" nel nuovo palinsesto di Udine Jazz, il festival internazionale ormai riconosciuto tra i primi a livello nazionale. L'edizione di quest'anno, che avrà luogo dal 14 giugno al 7 luglio a Udine e in alcune altre località della provincia, ha in programma nomi prestigiosi, come l'icona del jazz mondiale Pat Metheny, il "colosso" storico del jazz Jack DeJohnette, l'ex Weather report Peter Erskine (a Udine in un trio d'eccezione con Marcotulli e Danielsson), l'inedito duo costituito dal pianista americano Brad Mehldau e dal giovane e sorprendente batterista Mark Guiliana per finire con un omaggio alla storia della musica internazionale, grazie alla reunion della leggendaria band dei Crimson ProjeKCt. Sono a disposizone anche appositi pacchetti turistici che comprendono alcune notti in hotel, i biblglietti dei concerti e la FVG Card, la carta turistica regionale.

friuli musichliveFVG


Piccolo Festival, musica nelle belle dimore storiche del Friuli Venezia Giulia
Castelli, ville e palazzi storici, normalmente non accessibili al pubblico, ospiteranno dal 4 al 27 luglio un percorso musicale dal XI al XIX secolo che diventa anche storico-architettonico, abbinando il programma musicale con lo spirito della dimora. Tra le proposte, un'opera del Settecento veneziano su libretto di Carlo Goldoni e musica di Baldassarre Galuppi, il "Sogno di una notte di mezza estate" di Mendelssohn, musica sinfonica in salotto, raffinati concerti dedicati alla musica da sogno francese, valzer di Strauss. Per immergersi completamente nel luogo e nella musica, i concerti saranno preceduti da una visita guidata della dimora, delle sale e dei suoi giardini e da una presentazione del concerto a cura di un musicologo.

friuli Folkest2014-300x115Ritorna Folkest, il festival internazionale di musica folk
Ce n'è davvero per tutti i gusti a Folkest2014: la festa popolare, come nell'anteprima del 30 giugno con Vinicio Capossela e la Banda della Posta a Villa Manin, il folk prog degli inossidabili Osanna, il ventennale combat-folk dei Modena City Ramblers, la fascinosa voce di Cristiano De André, il country rock psichedelico del Branco Selvaggio, le incursioni nel Mediterraneo dei Daramad, il giovanile folk-rock dei valdostani L'Orage, i colori e i ritmi della Sicilia degli Unavantaluna. E ancora: Bevano Est, Morrigan's Wake, Le Chéileper, Elvenking e numerosi altri gruppi di grandissima qualità riempiranno di musica le piazze di tutta la regione per l'intero mese di luglio.