Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui . Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie

La terza edizione del Festival delle Luci nella città vecchia di Gerusalemme si svolgera' dal 6 al 14 giugno.
Gerusalemme celebrerà il festival delle Luci grazie ad impianti luminosi, installazioni e mostre dedicate alla luce. Durante la manifestazione, ogni sera dopo il tramonto, sarà possibile assistere ad eventi di strada, spettacoli di acrobati e visitare una fiera dell'illuminazione allestita presso l'Archeological Garden del Davidson Center di Gerusalemme.

Novità dell'edizione 2012: quattro percorsi allestiti intorno al centro storico alla scoperta dell'anima della città. Molti gli artisti provenienti da Paesi stranieri: Francia, Portogallo, Usa, Danimarca, Belgio e Italia.
Alla grotta di Zedekia in mostra anche l'opera dell’italiano Richi Fererro caratterizzata da maschere africane che prendono vita con la luce.
In programma si contano anche delle rappresentazioni liriche: cori e duetti della Traviata di Verdi, eseguiti da solista dell'Opera d'Israele.
La Città Vecchia brillerà grazie ad impianti luminosi, installazioni di luci e mostre dedicate alla luce.
Dopo il tramonto, ogni sera per una settimana, dalle 20.00 alle 24.00, Gerusalemme, ricordata nell’Antico Testamento come la “Città della Luce”, risplenderà con una coreografia luminosa.
Alla Porta di Jaffa, il gruppo francese TILT creerà la magia di un giardino futurista di luce. Il festival di Gerusalemme ricostruirà inoltre, l’illuminazione che nel 1937 celebrò l’incoronazione di Re Giorgio VI, mentre un video inserito nella Rothschild House condurrà i visitatori in un virtuale viaggio in treno dalla città alla scoperta della natura ed un altro impianto creerà un “dialogo” con la pietra di Gerusalemme, utilizzando appunto oggetti illuminati per creare illusioni.
A El Wad Street si potrà assistere a vari spettacoli di luce, ma anche tutta l’area dalla Porta di Damasco fino all'ingresso al Muro del Pianto sarà invasa di luce. Tra gli appuntamenti, lo spettacolo “Butterfly Effect” che si svolgerà presso il Giardino Ha'bonim.