Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui . Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie

CopertinaBeigua Geopark A.ParodiAndrea Parodi presenta il suo nuovo libro "Vette e sentieri del Béigua Geopark" con una spettacolare proiezione di immagini commentate. 84 itinerari sui monti di Liguria tra le province di Genova e Savona. Itinerari ufficiali e percorsi segreti tra paesaggi da brivido. L'immagine più classica della Liguria è quella di un arco di montagne affacciato sul mare. Ma c'è un luogo, nel cuore della Liguria, dove queste caratteristiche sono particolarmente esaltate, accentuate da altre condizioni del tutto peculiari, che hanno dato origine ad un paesaggio straordinario: è il massiccio del Béigua, imponente dorsale montuosa che emerge prepotentemente tra Genova e Savona, a pochi passi dal mare. 

A ridosso delle località balneari di Arenzano, Cogoleto e Varazze, i monti del Béigua si innalzano aspri e rocciosi, severi e dirupati, con i pini aggrappati alle rocce e i fianchi solcati da valloni selvaggi. Qui l'Alta Via dei Monti Liguri, che percorre il prativo spartiacque principale, si affaccia letteralmente sul mare pur sviluppandosi a più di mille metri di quota. 

Per queste sue straordinarie caratteristiche geografiche, e per la peculiarità del suo patrimonio geologico, nel 2005 il Parco naturale regionale del Béigua (la più vasta area protetta della Liguria) ha ricevuto lo status di Geoparco Europeo e Globale sotto l'egida dell'UNESCO.
La nuova guida, dedicata per intero al massiccio del Béigua, ne descrive dettagliatamente gli itinerari escursionistici: non solo i sentieri "ufficiali" curati dall'Ente Parco, ma anche percorsi "segreti", a volte totalmente privi di segnalazioni, che conducono alla scoperta degli angoli più nascosti e affascinanti.
Nel libro, completamente nuovo e molto più completo rispetto al precedente "I monti del Béigua" pubblicato nel 1997, sono riportati ben 84 itinerari dalle passeggiate all'alpinismo facile, più numerose varianti.

Andrea Parodi (già autore ed editore di molti altri volumi riguardanti la Liguria e le Alpi sud-occidentali) questa volta gioca in casa, poiché vive a Cogoleto ai piedi dei monti del Béigua, che frequenta assiduamente fin da quando era ragazzo.

Il volume - 208 pagine, formato 14,8 x 19,8 cm, illustrato con 93 fotografie a colori e 18 cartine - è in vendita in libreria al costo di 19 €.