Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui . Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie

  • Yazd یزد Iran La moschea del Jameh
  • Shibam Yemen I grattacieli di terra cruda
  • Arba Minch Etiopia L' erba bianca della Rift Valley
  • Il lago Abaya Circondato dal Nechisar national park
  • Cascate di Iguazu Una delle 7 Meraviglie naturali del Mondo
  • Penisola Valdes La baia dove partoriscono le balene

manga-3Hanno raccolto l’eredità degli antichi samurai: robot, supereroi, prodigiosi lottatori, mostri colorati accomunati dagli occhi straordinariamente grandi, non certo giapponesi, e acconciature alquanto improbabili. Sono gli eroi degli anime, il fenomeno a cartoni sbocciato in Giappone sul finire degli anni ’70 e che in poco più di vent’anni ha contagiato il mondo intero, suscitando critiche e ammirazione.

Anche in Italia questo genere di cartoon ha conosciuto un vero e proprio boom, facendo proseliti tra giovani e meno giovani. Per questo vi consigliamo un itinerario del tutto originale nella terra del Sol Levante, un percorso che vi guiderà attraverso musei, negozi, attrattive e eventi dedicati ad un vero e proprio fenomeno culturale intergenerazionale.
Prima di partire è d’obbligo una precisazione. Per coloro che non lo sapessero, con il termine anime si è soliti indicare le serie a cartoni quasi sempre ispirate ai fumetti giapponesi, i manga. Quest’ultimi non c’entrano niente con gli hentai, anch’essi fumetti ma di carattere erotico, e hanno la caratteristica peculiare di essere letti “a rovescio”, partendo dall’ultima pagina.

Musei

animeghiblimuseo

Ghibli Museum  
Capitale mondiale dell’universo anime, Tokyo ospita la maggior parte dei luoghi che vi andremo a descrivere. Tra questi c’è il Ghibli Museum, la casa dei personaggi delle animazioni prodotte dai Ghibli Studios, assurti agli onori delle cronache per pellicole quali “La principessa Mononoke”, “Il mio vicino Totoro” e “La città incantata”, capace addirittura di aggiudicarsi un Oscar. Il museo è strutturato con una mostra permanente, incentrata sui lavori del regista Hayao Miyazaki, e mostre temporanee a rotazione, all’interno delle quali non mancano le proiezioni di cortometraggi prodotti dagli studios. Ad ospitarlo è il Nishi-it, a Mitaka, distante 20 minuti a piedi dalla stazione.

Suginami Animation Museum  
Un’altra grande casa di produzione di anime è la Suginami che, nel marzo del 2005, ha deciso di inaugurare il suo museo. L’edificio, raggiungibile in 25 minuti a piedi dalla Ogikubo Station di Tokyo, è nato con una duplice finalità: da un lato valorizzare il prodotto aziendale, dall’altro fornire un modo chiaro e divertente per conoscere gli anime. L’esperimento può dirsi pienamente riuscito, tanto che alle mostre incentrate sulla storia e sui personaggi più famosi che hanno legato il proprio nome a questo genere di cartoon si sono aggiunti un ricco calendario di workshop tenuti da creatori di anime professionisti ed una vasta biblioteca piena di dvd e fumetti.

Toei Animation Gallery
Famosa per serie cult quali Dragon Ball e Sailor Moon, la Toei Animation è la più antica e conosciuta società di produzione di anime del Giappone. In quanto azienda leader del settore la Toei non ha certo potuto esimersi dall’aprire anch’essa un museo, all’interno del quale raccontare la propria storia fatta di Super Sayan e avvenenti guerriere in divisa. Tra gli oggetti esposti sono presenti tavole originali, manifesti pubblicitari e sceneggiature descritte nei minimi dettagli. Per accedervi bisogna spostarsi nella parte settentrionale di Tokyo e raggiungere lo Oizumi Studio, distante 15 minuti a piedi dalla stazione di Seibu Oizumigakuen.

animetour

Tezuka Osamu Manga Museum  
A differenza dei precedenti, il Tezuka Osamu Manga Museum è incentrato sul lavoro di un unico regista: Tezuka Osamu (1928-1989). Conosciuto come “padre dei manga”, Osamu fu colui che per la prima volta disegnò gli “occhioni”, gli occhi spropositatamente grandi che da quel momento troneggiano sul viso dei personaggi di tutti i manga o gli anime che si rispettino. Ad ispirarlo furono i cartoni animati dell’epoca, come Betty Boop o Topolino, entrambi ricordati lungo il percorso di visita del museo che descrive la storia del grande fumettista esplicitando alcuni dei tantissimi riferimenti culturali che lo ispirarono. L’allestimento si trova a Takarazuka, nella prefettura di Hyogo, 25 km a nord-est del capoluogo Kobe.

Kyoto International Manga Museum  
Distante una cinquantina di chilometri da Takarazuka, Kyoto è sede del Kyoto International Manga Museum, il museo inaugurato nel novembre del 2006 all’interno del primo centro culturale globale dedicato ai manga e agli anime del Giappone. Al suo interno è esposta una collezione senza uguali, della quale fanno parte quasi 300.000 articoli, alcuni dei quali sono a disposizione dei visitatori per essere letti o guardati. Il museo è comodamente raggiungibile in metropolitana scendendo alla fermata di Karasumaoike Station.

Mizuki Shigeru Museum
Capoluogo dell’omonima prefettura sull’isola di Honshu, Tottori ospita un museo dedicato ad un altro degli autori che ha segnato profondamente l’universo anime: Shigeru Mizuki. Nato nel 1922, Mizuki è conosciuto soprattutto come il padre del manga GeGeGe no Kitaro, fumetto e anime shonen che vede protagonisti gli yokai, creature leggendarie giapponesi a metà tra un mostro e un fantasma. Particolarmente suggestiva è stata la scelta di allestire il museo all’interno dell’edificio dove Mizuki ha vissuto per molti anni, partorendo la maggior parte delle proprie idee, nella sua città natale. Per raggiungerlo si impiegano appena 10 minuti a piedi dalla JR Sakaiminato Station.

Ishinomaki Mangattan Museum
Insieme a Osamu Tezuka, Shotaro Ishinomori (1938-1998) è una delle pietre miliari dell’universo anime. Ideatore di personaggi quali “Cyborg 009" e "Kamen Rider”, Ishinomori rivive all’interno dell’Ishinomaki Mangattan Museum, il museo inaugurato nella sua città natale per consacrare le gesta del grande fumettista. L’esposizione è arricchita da tavole originali e stralci di sceneggiature, ma non mancano anche gadget e oggetti curiosi legati alla sua figura. Il museo dista circa 5 minuti di taxi dalla stazione ferroviaria di Ishinomaki, a sua volta separata da un’ora di treno da Sendai.

Parchi Tematici

animeGundam

 Gundam Front Tokyo  
Prodotto dall’azienda giapponese Sunrise, Gundam “il guerriero mobile” è uno di quegli anime che non si possono non ricordare con piacere. Uscita sul finire degli anni ’70, la serie è stata una delle prime a sorvolare l’oceano e giungere in Italia conquistando migliaia di ragazzini. Per questo molti di voi saranno lieti di visitare il Gundam Front Tokyo, il piccolo parco a tema al coperto situato all’ultimo piano del Diver City Tokyo Complex a Odaiba, la grande isola artificiale della baia della capitale nipponica. Di fronte all’edificio è d’obbligo farsi scattare una foto accanto alla statua a grandezza naturale del leggendario guerriero mobile.

J-World Tokyo  
Inaugurato nel luglio del 2013, J-World Tokyo mette insieme storie e personaggi di alcuni tra gli anime più popolari degli ultimi tempi. Ci sono gli eroi di Dragon Ball, Naruto e One Piece, celebrati da poster, cartonati a grandezza naturale e meticolose descrizioni personali, ma non mancano anche negozietti di souvenir e bancarelle dove acquistare gadget di ogni genere. Il parco tematico si trova a Ikebukuro, una zona all’interno del vasto quartiere di Toshima, una delle zone più vitali di Tokyo.

Sanrio Puroland  
Fondata nel lontano 1960, la Sanrio è una delle società che hanno maggiormente influenzato l’universo degli anime e non solo. Tra i suoi personaggi quello che ha riscosso le maggiori fortune è Hello Kitty, la gattina nata nei primi anni ’70 e che, in appena 40 anni, ha conquistato il mondo intero, affermandosi come uno dei brand più famosi a livello internazionale. Intorno ad essa è stato imperniato il parco a tema Sanrio Puroland, all’interno del quale non mancano fedeli ricostruzioni a grandezza naturale delle ambientazioni del cartone, immagini e negozi di souvenir pieni di gadget strampalati. Il parco dista appena un quarto d’ora a piedi dalla Keio Tama Center Station di Tokyo.

Fuji Q Highland “Evangelion World”
Tra gli anime più appassionanti di sempre giunti anche nel vecchio continente c’è Neo Genesis Evangelion, la serie fantasy di 26 episodi sceneggiata e diretta da Hideaki Anno. Per renderle omaggio si è scelto di dedicarle un intero padiglione all’interno del vasto Fuji Q Highland di Yamanashi, un parco divertimenti ricco di giostre che attira ogni giorno tantissimi visitatori. Varcando la soglia dell’Evangelion World ci si ritroverà catapultati a Neo-Tokyo 3, la futuristica città immaginaria presso la quale è ambientata la serie, e si avrà modo di conoscere meglio Shinji Ikari, indiscusso protagonista, ed i suoi tanti nemici.

Shopping

animepokemon

Pokémon Center  
All’interno di una panoramica esaustiva del mondo anime non potevano certo mancare loro, i mostriciattoli colorati che hanno monopolizzato l’infanzia di intere generazioni: i Pokémon. Creati dalla fantasia di Satoshi Tajiri nel 1996, in breve tempo Pikachu e compagni hanno conquistato il mondo, venendo declinati in una miriade di settori, dai videogiochi ai peluche, dai vestiti alla cancelleria. Ebbene, se siete curiosi di vedere quanti aspetti della vita quotidiana siano stati in grado di contagiare i Pokémon non dovete fare altro che recarvi ad un Pokémon Center, presente a Tokyo vicino alla JR Hamamatsucho Station, ma anche a Sapporo, Yokohama, Nagoya, Osaka e Fukuoka. All’interno potrete acquistare ogni sorta di gadget, oltre che cimentarvi con altri appassionati nella sala combattimenti.

Kiddy Land  
Con oltre 80 punti vendita sparsi per il paese, Kiddy Land è un colosso della vendita di giocattoli in Giappone. La maggior parte degli articoli presenti tra gli scaffali di questi megastore è ovviamente legata al mondo degli anime e a quello dei manga, commercializzati attraverso gadget rivolti prevalentemente ai più piccoli. Tra i negozi più importanti ci sono quelli di Hokkaido, Osaka e Kagoshima, ma è a Tokyo dove c’è la concentrazione maggiore; in particolare ricordiamo quelli di Harajuku, VenusFort e Kameari, caratterizzato da un fornitissimo reparto libri.

Mandarake Nakano  
Quella di Nakano, a Tokyo, è una delle zone preferite dagli appassionati di manga e anime. Lungo la commerciale Nakano Broadway sono decine i negozi dedicati al genere, tra cui quello di Mandarake. Al suo interno, oltre a dvd e fumetti, si possono acquistare poster autografati da sceneggiatori e registi, videogiochi, costumi, pupazzi e giochi da tavolo, per non parlare della solita carrellata di gadget folli. Da piccolo negozio quale era, Mandarake sta aumentando esponenzialmente la propria importanza, avendo aperto in poco tempo altri dieci punti vendita a livello nazionale.

Tokyo Akihabara Anime Center
Altrettanto frequentato da amanti degli anime, ma anche da parecchi nerd di informatica, Akihabara è uno di quei quartieri che non si possono proprio non vedere. Qui amano trascorrere il proprio tempo gli otaku, ovvero gli appassionati ossessivi di fumetti e cartoni, spulciando tra le decine di negozi a loro dedicati. Tra gli store che più appagano la fame consumistica di questo genere di personaggi c’è il Tokyo Anime Center, il grande negozio situato al quarto piano del palazzo UDX che vende ogni qual sorta di prodotti. Per raggiungerlo si impiega una manciata di minuti a piedi dopo essere scesi alla JR Akihabara Station.

Animate Ikebukuro Head Store
A Tokyo, nei pressi dell’Ikebukuro Sunshine 60 Building, si trova l’Animate Ikebukuro Head Store, uno dei negozi migliori della capitale per acquistare fumetti, dvd e videogiochi. Lo spazio è suddiviso tra otto piani ognuno dei quali incentrato su aspetti specifici: al piano terra si trovano dolci e caramelle, dal secondo al quarto in prevalenza fumetti, dal quinto al settimo soprattutto cd e dvd, all’ottavo oggettistica varia. Oltre che a Tokyo, questa catena di negozi è presente con altri 70 negozi un po’ in tutto il paese, da Sapporo a Yokohama, da Kyoto a Fukuoka, grazie a un giro di affari in continua e costante crescita.

Eventi

animecomicmarket

Comic Market  
La più grande manifestazione fumettistica del mondo è la Comic Market, anche nota come Comiket, che si tiene due volte all’anno al Tokyo Big Site di Odaiba. Di norma il primo appuntamento cade ad agosto, spesso nella settimana del Festival del Bon, ed il secondo a dicembre, tra il 29 e il 30. L’evento, che si tenne per la prima volta nel 1975 con appena 700 partecipanti, è oggi preso d’assalto da più di mezzo di milione di visitatori, tra i quali ai veri e propri devoti dei manga si mescolano anche semplici curiosi. Andarci non costa nulla, l’accesso alla fiera è completamente gratuito.

Tokyo International Anime Fair  
Più “giovane” della precedente, la Tokyo International Anime Fair è accomunata al Comic Market dalla location, il solito Tokyo Big Site a Odaiba, e dalla quantità indescrivibile di espositori. Dal 2002, anno della prima edizione, ad oggi, i visitatori della fiera organizzata annualmente sul finire di marzo sono passati da 50.000 ad oltre 100.000 unità, attestando la crescita di un settore capace di generare un giro d’affari sempre maggiore. Contestualmente alla fiera si tengono diversi eventi collaterali, tra cui l’assegnazione di premi come il Tokyo Anime Award.

anime events

Ricerca in Notizie di Viaggio

Fino al 30% di sconto per Parigi e Disneyland Paris

Fino al 30% di sconto per Parigi e Disneyland Paris
Soggiornare in albergo a Parigi o negli hotel del parco a tema Disneyland Paris con sconti fino al 30 per cento. prenotando con Hotels.com e...
Leggi i dettagli

In bus a Londra con 9,99 euro

In bus a Londra con 9,99 euro
Viaggi low cost via terra in Europa grazie alla campagna speciale “Estate in Europa” che prevede biglietti a €9,99 per viaggiare in Europa a partire dal 30 Maggio, con gli autobus della compagnia...
Leggi i dettagli

25% di sconto per Disneyland Paris

25% di sconto per Disneyland Paris
Disneyland Paris apre le vendite Primavera-Estate 2016/Inverno 2016.2017 e  lancia una nuova offerta Early Booking, la migliore per la Primavera-Estate 2016 sul pacchetto soggiorno, disponibile per...
Leggi i dettagli

10 per cento di sconto su assicurazioni di viaggio Axa

10 per cento di sconto su assicurazioni di viaggio Axa
Axa offre un codice sconto del 10 per cento valido sulle assicurazioni di viaggio e su tutte le altre sue polizze. Per usufruire del coupon occorre inserire, in fase di sottoscrizione on line della polizza,...
Leggi i dettagli

Biglietti FlixBus a 1 euro per viaggi in Italia

Biglietti FlixBus a 1 euro per viaggi in Italia
FlixBus, la start-up degli autobus verdi che dallo scorso luglio offre viaggi a media e lunga percorrenza, festeggia i suoi primi 3 mesi in Italia triplicando la rete attualmente esistente nel paese con...
Leggi i dettagli

Social Network

FacebookTwitterDeliciousLinkedinRSS Feed

Prenota online

Booking.com

Torna ad inizio pagina