Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui . Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie

new-york-contemporaneo 73w9q.T0New York rappresenta idealmente il centro del Mondo. In questa città c'è sempre qualcosa da fare oppure da vedere. Non è un caso che la Grande Mela sia una delle metropoli più visitate (e amate) del pianeta. I turisti che ogni anno ne rimangono affascinati sono sempre di più, e ovviamente non è possibile non consigliare un tour della città. Tuttavia New York è una metropoli di enormi proporzioni e in quanto tale, le sue caratteristiche possono variare di molto a seconda del luogo nel quale ci si trova.

Dunque, per cercare di comprenderla pienamente, sarà necessario mettere in preventivo alcuni giorni di tempo e alcuni spostamenti obbligati tra i punti nevralgici della città, ovvero i suoi quartieri. Anche in questo caso la definizione potrebbe andare stretta a una città di queste dimensioni. I suoi distretti, infatti, sono delle città nella città.


New-York-at-Night-USA
Nonostante di norma le guide di New York non consiglino l'automobile come mezzo di trasporto per via di una guida troppo impegnativa, noi ci sentiamo di affermare che non è assolutamente così. Avendo cura di disegnare un percorso snello e privo d’intoppi, evitando soprattutto di passare per gli snodi cruciali del traffico cittadino, la Grande Mela è un luogo addirittura piacevole da scoprire sulle quattro ruote. Andiamo dunque a tracciare un ipotetico itinerario che possa portarci tra le meraviglie di New York sulla nostra vettura.
Per prima cosa, però, sarà necessario procurarsi il mezzo più adatto alle proprie esigenze ed e, per fortuna, il noleggio auto è una pratica oramai molto diffusa negli Stati Uniti. Avremo così a disposizione, con tempi e costi ridotti, la nostra macchina americana. Accenderemo il motore e ci dirigeremo, finalmente, alla scoperta di New York.

new-york2 103431
Il nostro punto di partenza sarà una delle strade più rinomate della città: la famosissima Fifth Avenue. Attraversando Washington Square raggiungeremo Soho e la sua West Broadway. Poco distante da questo luogo davvero, consigliato agli amanti della "bella vita newyorkese", troviamo Brooklyn. Per giungervi è necessario attraversare il Brooklyn Bridge, dal quale si gode di un'emozionante vista panoramica sullo Skyline di Manhattan. Sarà proprio quella la direzione che prenderemo, arrivando fino alla Park Avenue, passando per Union Square e lo strepitoso Manhattan Bridge. Sulla Park Avenue si riescono a trovare tutte le indicazioni necessarie a comprendere New York. Guidando fino al quartiere di Harlem si possono trovare numerosi edifici appartenenti a ceti sociali e culturali completamente diversi tra loro.

Harlem 135 st 7th aveAd Harlem si respira un'aria di cambiamento davvero difficile da descrivere, con le case popolari a farla da padrone. Abbandonarla sarà un peccato, ma il nostro percorso dovrà per forza di cose continuare. Per farlo, ci dirigeremo sulla Lexington Avenue, poco distanti dal verde di Central Park, che ci lasceremo alle spalle. Guidando verso sud in direzione Lower Manhattan, ci ritroveremo così a passare per Midtown, il regno dei grattacieli, giungendo in breve tempo a Korea Town e China Town. Potremmo quindi finire il nostro itinerario tornando alle origini. Come? Fermandoci a Little Italy, ovviamente, magari per gustare un'ottima pizza preparata da qualche nostro compatriota. A questo punto il nostro tour della città sarà giunto a conclusione. Avremo conosciuto meglio gli angoli più sorprendenti di New York e saremo pronti per riconsegnare la nostra vettura. O forse no... perché non fare un altro giro?