Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui . Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie

small-planet-airlines-boeing-7.31.bigL’Enac informa di aver sospeso, a partire dal 20 gennaio 2014 (domenica 19 gennaio sarà pertanto l’ultimo giorno in cui il vettore effettuerà i voli), la licenza di trasporto aereo della compagnia Small Planet Airlines S.r.l.
Sono, infatti, venuti meno i requisiti essenziali concernenti gli aspetti economico-finanziari per il mantenimento della licenza, secondo quanto previsto dal Regolamento comunitario n. 1008 del 2008.

L’Enac sta fornendo alle autorità comunitarie un’informativa rispetto al provvedimento adottato.
Nell’atto di sospensione, l’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile ha ricordato alla Small Planet che, in accordo ai regolamenti europei vigenti, la compagnia aerea è tenuta a provvedere alla riprotezione dei passeggeri in possesso di biglietti, anche attraverso accordi con altre compagnie.
Si comunica altresì che l'Enac, considerate le criticità economico-finanziarie della compagnia Small Planet emerse negli ultimi tempi, aveva già imposto, a tutela dei passeggeri, la vendita contingentata di biglietti non oltre il 15 febbraio 2014.
L’Enac continuerà il monitoraggio sull’evolversi della situazione a tutela del rispetto dei diritti dei passeggeri.

L’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile prende inoltre atto dell’iniziativa attivata dall’Alitalia per venire incontro alle esigenze di mobilità dei passeggeri in possesso di biglietti della compagnia aerea Small Planet Airlines S.r.l. L’Enac auspica che anche altre compagnie aeree assumano iniziative analoghe proponendo tariffe agevolate a chi ha acquistato titoli di viaggio Small Planet, in modo da favorire la riprotezione dei passeggeri coinvolti nelle cancellazioni del vettore sospeso.