Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui . Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie

  • Yazd یزد Iran La moschea del Jameh
  • Shibam Yemen I grattacieli di terra cruda
  • Arba Minch Etiopia L' erba bianca della Rift Valley
  • Il lago Abaya Circondato dal Nechisar national park
  • Cascate di Iguazu Una delle 7 Meraviglie naturali del Mondo
  • Penisola Valdes La baia dove partoriscono le balene

Wifi in EuropaUno dei servizi più ricercati dai viaggiatori moderni, ormai quasi tutti dotati di tablet e smartphone, è la connessione ad internet senza fili, o il wifi. Nella scelta del bar dove prendere una birra a metà pomeriggio, dell’albergo dove alloggiare per il weekend e del ristorante in cui gustare le specialità più succulente della città, assume un valore nuovo e preponderante l’adesivo che indica le ondine nere e la possibilità di entrare in rete.

Chiaramente non è per inseguire la rete che sceglieremo la prossima meta di viaggio. In ogni caso potrebbe essere utile, una volta giunti a destinazione, sapere in quali luoghi d’Europa è più facile trovare una rete senza fili gratuita e disponibile.
Se le principali capitali europee consentono sempre più un libero accesso ad internet, grazie alle zone in cui è presente la wifi, trovare le informazioni di cui si necessita in giro per il vecchio continente diventa sempre più facile (ed economico). E se in alcune metropoli è necessario entrare in un caffé o in un fast food, altre mettono a disposizione dei viaggiatori internauti intere piazze, parchi all’aperto, spiazzali enormi.

Si parte da Roma e scopriamo subito che si tratta di una delle città meglio attrezzate, per quando riguarda la connessione wifi. Esiste un’associazione, la Roma Wireless, che consente a chiunque un accesso gratuito alla rete, per un’ora al giorno. Come se non bastasse, gli enti locali hanno provveduto, di recente, ad installare centinaia di punti d’accesso, non solo per le strade del centro, ma in lungo e in largo per tutta la regione.
Parigi, Francia
 McDonald’s e Quick: quasi tutti i McDonald’s di Parigi, così come i Quick, altra catena di fast food, sono dotati di connessione wifi gratuita. Attenzione, però: nella fascia oraria che va dalle 12:00 alle 14:00, la wifi non è attiva.
 Caffè e bar: meno generico. I vari: “Oh, oggi la connessione non va” o ancora “Oggi è molto difficile fare accesso”, sono abbastanza comuni tra i piccoli caffè parigini. Prova la catena Frog’s (li trovi a Halles, St-Germain-des-Prés, Bibliothèque, Trocadero, Bercy-Village), mentre Starbucks, la nota catena di caffé, non offre il servizio d’accesso gratuito alla wifi nella capitale francese.
Musei e biblioteche: il Centro Pompidou è una buona scelta (massimo 1h e 30 min. di connessione). così come il Museo Carnavalet e la maggior parte delle biblioteche e gli edifici comunali (nelle municipalità 2e, 3e, 4e, 5e, 6e, 10e). I punti d’accesso in città sono, ad ogni modo, più di 400.
Giardini: i giardini e le piazze di Parigi sono dotati di wifi gratuito. Se il tempo regge, si tratta di una soluzione che coniuga utile e dilettevole.
Madrid, Spagna
Nelle piazze: Plaza de Colón (tramite wifi della biblioteca pubblica), Plaza del Dos de Mayo, Plaza Mayor.
Nei caffè della catena El Corte Ingles.
In 28 biblioteche in giro per la città.
Sugli autobus pubblici. Il 60% lo è già.Il servizio wifimas permette di navigare gratuitamente per 30 minuti al giorno sui tanti terminali sparsi in giro per la città.
In Portogallo, Lisbona è wifi nella stazione della metro di Baixa-Chiado e, insieme a Porto, dispone di segnale gratuito sui bus di linea.
Londra, Inghilterra
Catene: le opzioni sono numerose. Dai McDonald’s (ben 181), ai Coffe Republic, passando per i fast food Leon (ce ne sono 8 in città) e Le Pain Quotidien (15). Ma non finisce qui: Corney & Barrow (13 ubicazioni), Pret à Manger (ben 150) e Starbucks. Attenzione in questo ultimo caso: per accedere gratuitamente alla wifi della famosa catena di caffé è necessario possedere una tessera di Starbucks (ottenibile gratuitamente). Ne vale la pena, soprattutto perché di Starbucks londinesi, se ne contano più di 400…
Connessioni pubbliche: a St Pancras ed al centro commerciale Westfield (fermata tube: White City).
Centinaia di caffè e nelle fermate della metropolitana.
Berlino, Germania
I caffè berlinesi si presentano come la migliore soluzione: St Oberholz, sulla Rosenthaler Platz (molto famosa e, per questo, molto affollata) Schmitt, nel quartiere di Friedrichshain, Ms. Völkerfreundschaft a Prenzlauer Berg, Café Mirell a Schöneberg, Gaststätte Strandbad-Mitte nel quartiere storico di Mitte.
Al Sony Center a Potsdamer Platz.
In una…lavanderia! Eh sì, Freddy Leck sein Waschsalon ti permette di navigare gratuitamente, mentre la lavatrice fa il suo dovere!
Amsterdam, Paesi Bassi
La scelta migliore è senza dubbio Bagels & Beans. I collegamenti wifi sono inoltre disponibili presso le catene McDonald’s e presso Cofee Company. Consulta l’elenco dei punti d’accesso.
Centri culturali: presso il centro multimediale Waag, al Nieuwmarkt (la connessione wifi del Waag Institute abbraccia l’intera piazza). Con lo stesso spirito, recatevi al Centro Pakhuis di Zwijger, nei pressi del centro, o a Liedseplein, presso il centro De Balie.
Biblioteca OBA (Open Bare Bibliotheek): certamente tra le biblioteche più cool del mondo. Dotato di wifi gratuita, si trova a Oosterdokskade 143, Amsterdam.
Bruxelles, Belgio
A ridosso degli edifici pubblici (scuole, biblioteche, nei pressi del parlamento, ecc…): la Urbizone ha istituito una rete d’accesso gratuito nelle principali aree pubbliche cittadine, estesa dal maggio 2010 all’Università di Louvain. Nessun problema, dunque, per i tanti che intendono connettersi a Bruxelles.
Se si dispone di PC o di un dispositivo mobile, le biblioteche municipali e gli Espaces Numériques Publics (7 luoghi in tutto) offrono connessioni internet gratuite.
Stoccolma, Svezia
Numerosi i bar che offrono una connessione wifi gratuita dietro consumazione minima.
In prossimità degli ingressi degli hotel. Un buon esempio? Lo Scandic Hotel.
I rivenditori Apple Humac, sulla St Eriksgatan 45, consentono l’accesso wifi gratuito dalle 10:00, alle 19:00 (nei fine settimana fino alle 17:00).
Non mancano poi le biblioteche pubbliche (Biblioteca pubblica di Stoccolma), che offrono l’accesso gratuito al web. In tal caso è necessario disporre della tessera della biblioteca (costa €20).
Mentre in Austria è assicurato dentro i vagoni dell’alta velocità. .Alla lista andrebbero naturalmente aggiunti i tanti altri locali pubblici che mettono a disposizione dei clienti, con o senza registrazione, la possibilità di connettersi ad internet senza fili.

Autumn Sales 2016 470 x 200

Ricerca in Notizie di Viaggio

Fino al 30% di sconto per Parigi e Disneyland Paris

Fino al 30% di sconto per Parigi e Disneyland Paris
Soggiornare in albergo a Parigi o negli hotel del parco a tema Disneyland Paris con sconti fino al 30 per cento. prenotando con Hotels.com e...
Leggi i dettagli

In bus a Londra con 9,99 euro

In bus a Londra con 9,99 euro
Viaggi low cost via terra in Europa grazie alla campagna speciale “Estate in Europa” che prevede biglietti a €9,99 per viaggiare in Europa a partire dal 30 Maggio, con gli autobus della compagnia...
Leggi i dettagli

25% di sconto per Disneyland Paris

25% di sconto per Disneyland Paris
Disneyland Paris apre le vendite Primavera-Estate 2016/Inverno 2016.2017 e  lancia una nuova offerta Early Booking, la migliore per la Primavera-Estate 2016 sul pacchetto soggiorno, disponibile per...
Leggi i dettagli

10 per cento di sconto su assicurazioni di viaggio Axa

10 per cento di sconto su assicurazioni di viaggio Axa
Axa offre un codice sconto del 10 per cento valido sulle assicurazioni di viaggio e su tutte le altre sue polizze. Per usufruire del coupon occorre inserire, in fase di sottoscrizione on line della polizza,...
Leggi i dettagli

Biglietti FlixBus a 1 euro per viaggi in Italia

Biglietti FlixBus a 1 euro per viaggi in Italia
FlixBus, la start-up degli autobus verdi che dallo scorso luglio offre viaggi a media e lunga percorrenza, festeggia i suoi primi 3 mesi in Italia triplicando la rete attualmente esistente nel paese con...
Leggi i dettagli

Social Network

FacebookTwitterDeliciousLinkedinRSS Feed

Prenota online

Torna ad inizio pagina