Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui . Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie

L’Ente Nazionale per l’Aviazione civile rende noto che in data odierna, a seguito della richiesta da parte della compagnia aerea Blue Panorama Airlines, ai sensi del Decreto Sviluppo, di ammissione alla procedura di concordato preventivo, l’Enac ha ritenuto di sospendere la licenza del vettore Blue Panorama Airlines e di rilasciare contestualmente una licenza provvisoria.

Il rilascio della licenza provvisoria è un provvedimento previsto dall’attuale normativa europea per quei vettori che, a fronte di difficoltà finanziarie, presentino un realistico piano di ristrutturazione aziendale da attuare nell’arco di dodici mesi.
La licenza provvisoria non impatta sugli aspetti operativi e non comporta variazioni né in termini di sicurezza né di regolarità dei collegamenti, in quanto la compagnia non ridurrà gli operativi di volo.
A fronte del rilascio della licenza provvisoria, l’Enac eserciterà un più approfondito controllo, in questa fase a cadenza mensile, sulla gestione operativa, economica e finanziaria di Blue Panorama Airlines.
“Non è la prima e non sarà l'ultima, ma è l'ennesima azienda italiana del trasporto aereo in difficoltà". Lo ha dichiarato il segretario nazionale della Filt Cgil, Mauro Rossi, in riferimento alla crisi della Blu Panorama che ha oggi chiesto la procedura di concordato preventivo denominata "Charter 11".
"La notizia purtroppo non giunge inattesa - ha detto Rossi -. Per questo motivo il tavolo al ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti con il sottosegretario Guido Improta deve costruire, attraverso un confronto serrato, condizioni di sistema che determinino la possibilità di mantenere un'industria italiana del trasporto aereo. Regole, riordino della catena del valore, consolidamento tra aziende sono i nodi da sciogliere".

Fondata nel 1998 e con basi a Roma Fiumicino e Milano Malpensa, Blue Panorama opera servizi di linea e charter: intercontinentali con il marchio Blue Panorama e di corto e medio raggio con il marchio Blu-Express. Nel 2011 Blu Panorama ha trasportato circa 2 milioni di passeggeri con una flotta di 12 aeromobili Boeing di cui 6 wide body (seconda flotta italiana di lungo raggio).