Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui . Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie

  • Yazd یزد Iran La moschea del Jameh
  • Shibam Yemen I grattacieli di terra cruda
  • Arba Minch Etiopia L' erba bianca della Rift Valley
  • Il lago Abaya Circondato dal Nechisar national park
  • Cascate di Iguazu Una delle 7 Meraviglie naturali del Mondo
  • Penisola Valdes La baia dove partoriscono le balene

Torino, città  eccellenza, il centro del capoluogo piemontese in questi giorni sarà avvolto da un’atmosfera magica: le luci, i negozi e le decorazioni scenografiche, i musei, le mostre, i mercatini in Borgo Dora e il divertimento per i bambini a Piazzale Valdo Fusi, consentiranno di gustare al meglio la città.

Shopping e feste, a partire dal 1° dicembre, avranno sullo sfondo spettacoli incantevoli: dai balletti sui pattini agli spettacoli acrobatici, dai cori gospel ai concerti di musica religiosa, classica e jazz. Passeggiando si potranno ammirare le Luci d’Artista, il Calendario dell’Avvento in piazza Castello, il Presepe di Emanuele Luzzati in piazza Carlo Felice e le gelide sculture realizzate dagli artisti cinesi di Harbin protagonisti del Festival Internazionale del Ghiaccio. Dal 12 dicembre Palazzo Madama ospiterà il ‘Dono della Città’ 2012: il Ritratto di Lionello D'Este, un’opera straordinaria di Pisanello visibile a ingresso gratuito.
Si brinderà al 2013 con una lunga festa di musica, immagini e divertimento in piazza San Carlo. La serata sarà anche l’occasione per inaugurare l’incontro con la cultura francese, protagonista di una serie di manifestazioni che caratterizzeranno tutto il prossimo anno con il calendario Torino incontra la Francia. Alle 22,30 una parata per le vie del centro dell’imponente fanfara bretone con cornamuse, bombarde e percussioni trascinerà il pubblico verso Piazza San Carlo, cuore della serata.

La seconda edizione di 'A Torino un Natale coi fiocchi' prevede sei percorsi tematici:
·  Percorso del Natale dell’arte
·  Percorso della spiritualità
·  Percorso delle tradizioni del Natale
·  Percorso del Natale dei bambini
·  Percorso della città delle montagne
·  Percorso del ghiaccio
 
IL PERCORSO DEL NATALE DELL’ARTE
Dal 12 dicembre al 13 gennaio si potrà ammirare, gratuitamente, il "Ritratto di Lionello D'Este" (1441 circa), opera straordinaria di Antonio di Puccio Pisano, detto Pisanello. Il dipinto, che sarà esposto al piano terra di Palazzo Madama, è uno dei lavori più celebri della pittura rinascimentale italiana. Il Ritratto di Lionello D'Este, capolavoro Quattrocentesco, è il regalo di Natale del Comune di Torino a cittadini e turisti. Piazza Carlo Felice ospiterà nuovamente il Presepe di Emanuele Luzzati. A caratterizzare le scenografie dell’artista genovese la compresenza di elementi colti, figure sante della tradizione natalizia, con personaggi e immagini delle fiabe.
Il cielo delle feste è illuminato anche quest’anno dalle Luci d’Artista. Alle diciassette installazioni, ideate da artisti già noti al grande pubblico, si affiancano due nuovi lavori: ‘Ancora una volta’, di Valerio Berruti e ‘Luci in bici’, di Martino Gamper. La prima è realizzata con materiali ecosostenibili e fonti luminose a basso consumo energetico ed è collocata in via Accademia delle Scienze. L’altra è un’opera in movimento che, grazie alla collaborazione con TOBIKE, esce dagli schemi tradizionali e porta Luci d'Artista lungo le vie della città.
La Promotrice delle Belle Arti ospita fino al 27 gennaio la mostra Degas. Capolavori dal Musée d’Orsay. È la più importante esposizione che l’Italia abbia mai dedicato all’artista francese: 80 capolavori tra dipinti, disegni e sculture che rivelano pienamente il percorso di un genio straordinario, protagonista di quella irripetibile stagione artistica nella Parigi di fine Ottocento.

IL PERCORSO DELLA SPIRITUALITÀ
Il cartellone prevede concerti, pièce teatrali, letture e danze nei luoghi di culto e di aggregazione torinesi: un cammino speciale che attraversa le molte culture di Torino per avvicinarsi, con rispetto, ai valori e alle tradizioni delle feste delle diverse confessioni religiose. I sei concerti in programma nelle chiese torinesi affiancheranno alla musica sacra di alto livello un itinerario di meditazione legata al Natale religioso. A ogni appuntamento sarà associato un tema diverso: la gioia, la meraviglia, il dono, il magnificat, il mistero e la notte.

IL PERCORSO DELLE TRADIZIONI DEL NATALE
Nei giorni 1, 8, 15, 22, 24, 26, 29 dicembre e domenica 6 gennaio, a partire dalle 17.45, in piazza Castello - vicino al Calendario dell’Avvento – si terrà lo spettacolo del Cirque Carillon. La scenografica giostra vivente regalerà magiche atmosfere agli spettatori. Le esibizioni saranno aperte dalla lettura di un testo scritto appositamente per l'occasione da firme e volti noti della nostra città: Arturo Brachetti, Andrea Bajani, Piero Fassino, Bruno Gambarotta, Luciana Littizzetto e Marco Ponti.
Al più tradizionale spirito natalizio saranno invece dedicati i Concerti Gospel al Piccolo Regio con un ricco repertorio di musica religiosa afro-americana e arie natalizie. Il Borgo Medievale, propone i ‘Noël. Canti di gioia dal Medioevo’, tradizionali espressioni di giubilo popolare musicati a ridosso del primo millennio.
Il Nastro di Natale sarà una sequenza di quattro spettacoli serali in viaggio fra il teatro, la radio e il racconto che mettono in scena il Natale secondo John Grisham, Alberto Moravia, Michele Serra, Ray Bradbury, O. Henry, Isaac Asimov. Ogni venerdì il 14, 21, 28 dicembre e 4 gennaio al Piccolo Regio.

IL PERCORSO DEL NATALE DEI BAMBINI
Per i bambini è stato creato un ricco calendario di spettacoli all’insegna della tradizione e divertimento.
Tutti i giorni, fino al 6 gennaio, Piazzale Valdo Fusi ospiterà A mille ce n’è di fiabe da narrar, racconti interattivi di fiabe inedite interpretate da giovani attori.
Dal 1° al 26 dicembre, sempre in piazzale Valdo Fusi, si potranno conoscere e provare alcune discipline sportive invernali. I bambini avranno la possibilità di partecipare al Campo Scuola Sci realizzato in collaborazione con Arpiet: lezioni gratuite con maestri di sci. In piazza Carlo Alberto, invece, dal 1° dicembre al 13 gennaio, si pattinerà sulla pista di ghiaccio, animata da spettacoli e intrattenimento.
Il tradizionale conto alla rovescia che accompagna il Natale sarà scandito dal Calendario dell’Avvento. Ogni sera in piazza Castello, alle ore 18.30, un vigile del fuoco aprirà una delle 25 finestrelle realizzate dagli scenografi del Teatro Regio di Torino sui bozzetti di Emanuele Luzzati.
Un luminoso e magico trenino porterà per le vie del centro adulti e bambini contribuendo - nei giorni 8,9,22,23,24,25,26,27,28,30,31 dicembre e dall’1 al 6 gennaio - a creare l'atmosfera festosa del Natale. La locomotiva dei sogni partirà da piazza Carlo Alberto dalle ore 10.30 alle ore 12.30 e dalle ore 14.30 alle ore 18.30.
Dall’8 dicembre al 27 gennaio al Borgo Medievale torna, rinnovato e arricchito Il presepe del Borgo… al Borgo, opera del giovane artista Federico Bregolato.
Dal 6 al 15 dicembre si svolgerà la 13^ edizione del Sottodiciotto Filmfestival – Torino
Schermi Giovani. La rassegna, unica e originale presenterà Ciak Dickens, un programma speciale – in collaborazione con il British Film Institute e il British Council – dedicato al romanziere tanto amato e frequentato dal cinema.

PERCORSO DELLA CITTÀ DELLE MONTAGNE
Nato per sottolineare lo stretto legame tra città e montagna e, allo stesso tempo rendere omaggio alla vocazione alpina del capoluogo piemontese, il percorso ha in programma mostre fotografiche, film, dibattiti e, soprattutto, esibizioni di cori alpini. Al Museo della Montagna sarà allestita la mostra Ainu. Antenati, Spiriti e Orsi.
Fotografie Di Fosco Maraini. Hokkaido, e organizzati inoltre un concerto e una rassegna di documentari.
Il Conservatorio Giuseppe Verdi ospiterà il Coro Valsella di Borgo Valsugana, il Coro Monte Cusna di Reggio Emilia e il Coro CAI UGET di Torino, e il Coro La Cordata.
Al Circolo dei Lettori si potranno seguire dibattiti e incontri con autori e al Cinema Romano una rassegna di film. Il Percorso della città delle montagne, realizzato grazie al sostegno di Compagnia di San Paolo, terminerà sabato 15 dicembre con una scalata della Mole Antonelliana. Lo spettacolare evento è stato organizzato anche per festeggiare il 150° anniversario della presentazione del progetto della Mole da parte di Alessandro Antonelli alla Comunità ebraica.

IL PERCORSO DEL GHIACCIO
Dal 30 novembre al 30 dicembre Torino accoglierà per la prima volta gli artisti cinesi di Harbin protagonisti del Festival Internazionale del Ghiaccio che realizzeranno opere uniche negli angoli più attraenti della città.
Provenienti sia dalla città della Cina nordorientale gemellata con Torino, sia dal resto d’Italia, gli scultori daranno vita a un sorprendente Sentiero delle Statue di Ghiaccio seguendo il quale si scoprirà una città immaginaria. Un percorso di fantasia che sarà svelato giorno per giorno in orario preserale (dalle ore 19 circa) e si articolerà in diversi punti del centro storico. Si inizierà il 30 novembre in piazzale Valdo Fusi con il Muretto delle Favole di Ghiaccio.
Sul bassorilievo - lungo 12 metri e alto 120 centimetri - gli scultori realizzeranno figure di varia natura ispirandosi ai testi delle fiabe che saranno raccontate ai bambini nella piazza. Lo stemma di Torino, incipit ideale di tutta la manifestazione, farà la sua comparsa il 5 dicembre in piazza Castello. Saranno realizzati monumenti storici, pupazzi, alberi di Natale, simboli della città e anche uno scintillante presepe. Per l’ultimo intervento, a partire dal 27 dicembre, in piazza Carlo Alberto, gli artisti di Harbin daranno vita a due muri di ghiaccio alti 2,5 metri, adornati dai soggetti caratteristici della loro tradizione in una sorta di omaggio al Natale del Grande Nord.

IL MERCATINO DI NATALE
Dal 1° al 23 dicembre ritorna, in piazza Borgo Dora, il tradizionale Mercatino di Natale. Ad accogliere il pubblico degli acquisti natalizi saranno espositori provenienti dall’Italia e dall’estero disposti nel Cortile del Maglio e negli chalet in legno posizionati in piazza Borgo Dora.
Un’occasione per dedicarsi ai regali, alle degustazione di prelibatezze culinarie e alle specialità tipiche di produttori enogastronomici piemontesi e di varie regioni italiane. Shopping ma non solo. Al Cortile dei Ciliegi sono in programma molti appuntamenti musicali. Nei locali del Sermig con ingresso dal Cortile del Maglio, ci sarà un Presepe elettromeccanico mentre all’interno del Cortile sarà allestito il Museo dei Presepi. Un ringraziamento ad Arturo Brachetti che ha prestato come testimonial la sua immagine gratuitamente per realizzare alcuni strumenti di comunicazione del Natale coi fiocchi
confermando come il rapporto di collaborazione iniziato in primavera con la città.

Ricerca in Notizie di Viaggio

Fino al 30% di sconto per Parigi e Disneyland Paris

Fino al 30% di sconto per Parigi e Disneyland Paris
Soggiornare in albergo a Parigi o negli hotel del parco a tema Disneyland Paris con sconti fino al 30 per cento. prenotando con Hotels.com e...
Leggi i dettagli

In bus a Londra con 9,99 euro

In bus a Londra con 9,99 euro
Viaggi low cost via terra in Europa grazie alla campagna speciale “Estate in Europa” che prevede biglietti a €9,99 per viaggiare in Europa a partire dal 30 Maggio, con gli autobus della compagnia...
Leggi i dettagli

25% di sconto per Disneyland Paris

25% di sconto per Disneyland Paris
Disneyland Paris apre le vendite Primavera-Estate 2016/Inverno 2016.2017 e  lancia una nuova offerta Early Booking, la migliore per la Primavera-Estate 2016 sul pacchetto soggiorno, disponibile per...
Leggi i dettagli

10 per cento di sconto su assicurazioni di viaggio Axa

10 per cento di sconto su assicurazioni di viaggio Axa
Axa offre un codice sconto del 10 per cento valido sulle assicurazioni di viaggio e su tutte le altre sue polizze. Per usufruire del coupon occorre inserire, in fase di sottoscrizione on line della polizza,...
Leggi i dettagli

Biglietti FlixBus a 1 euro per viaggi in Italia

Biglietti FlixBus a 1 euro per viaggi in Italia
FlixBus, la start-up degli autobus verdi che dallo scorso luglio offre viaggi a media e lunga percorrenza, festeggia i suoi primi 3 mesi in Italia triplicando la rete attualmente esistente nel paese con...
Leggi i dettagli

Social Network

FacebookTwitterDeliciousLinkedinRSS Feed

Prenota online

Booking.com

Torna ad inizio pagina