Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui . Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie

  • Yazd یزد Iran La moschea del Jameh
  • Shibam Yemen I grattacieli di terra cruda
  • Arba Minch Etiopia L' erba bianca della Rift Valley
  • Il lago Abaya Circondato dal Nechisar national park
  • Cascate di Iguazu Una delle 7 Meraviglie naturali del Mondo
  • Penisola Valdes La baia dove partoriscono le balene

A dispetto dell’Imu e del pesante clima creatosi con la crisi economica, la voglia di viaggiare anche per pochi giorni da parte degli italiani non sembra essersi ridotta più di tanto. Nonostante la crisi, durante le vacanze di Natale si muoverà il 15% in più degli italiani rispetto allo scorso anno: secondo l’Adoc è in partenza il 70% dei consumatori.

 “Le famiglie italiane non si arrendono e decidono, nonostante la crisi e le difficoltà economiche, di concedersi una vacanza durante le feste natalizie rispetto allo scorso anno si muoverà il 15% in più di consumatori, a partire saranno il 70% circa degli italiani. Segno di una vittoria sull’ansia e di una rinnovata fiducia dei consumatori che ci fa ben sperare per una futura ripresa del Paese.
Le famiglie hanno risposto positivamente alle numerose offerte, che prevedono costi ridotti anche fino al 50%, proposte sia dalle agenzie di viaggio che dai tour operator. Positivo anche il ricorso alle offerte online, che in determinati casi possono arrivare ad offrire sconti anche fino al 70%.

Tra le mete l’Italia, grazie anche al turismo religioso, è la più gettonata, dato che si registra l’8% in più di prenotazioni, bene anche i viaggi all’estero, soprattutto i Paesi europei, che segnano un +7% rispetto lo scorso anno. Tra le mete italiane registriamo il boom delle prenotazioni per la montagna, sia Alpi che Appennino, con il 60% delle preferenze.”

 Gli italiani che si affideranno ai viaggi organizzati sfiorano il 15%, mentre ben oltre il 25% sarà la quota di viaggiatori “last minute”.

La struttura ricettiva preferita rimane l’albergo, incalzato dall’agriturismo, luogo prediletto dal 23% dei viaggiatori e dai bed&breakfast e ostelli, soluzione ottimale soprattutto per i più giovani.

Autumn Sales 2016 470 x 200

Ricerca in Notizie di Viaggio

Fino al 30% di sconto per Parigi e Disneyland Paris

Fino al 30% di sconto per Parigi e Disneyland Paris
Soggiornare in albergo a Parigi o negli hotel del parco a tema Disneyland Paris con sconti fino al 30 per cento. prenotando con Hotels.com e...
Leggi i dettagli

In bus a Londra con 9,99 euro

In bus a Londra con 9,99 euro
Viaggi low cost via terra in Europa grazie alla campagna speciale “Estate in Europa” che prevede biglietti a €9,99 per viaggiare in Europa a partire dal 30 Maggio, con gli autobus della compagnia...
Leggi i dettagli

25% di sconto per Disneyland Paris

25% di sconto per Disneyland Paris
Disneyland Paris apre le vendite Primavera-Estate 2016/Inverno 2016.2017 e  lancia una nuova offerta Early Booking, la migliore per la Primavera-Estate 2016 sul pacchetto soggiorno, disponibile per...
Leggi i dettagli

10 per cento di sconto su assicurazioni di viaggio Axa

10 per cento di sconto su assicurazioni di viaggio Axa
Axa offre un codice sconto del 10 per cento valido sulle assicurazioni di viaggio e su tutte le altre sue polizze. Per usufruire del coupon occorre inserire, in fase di sottoscrizione on line della polizza,...
Leggi i dettagli

Biglietti FlixBus a 1 euro per viaggi in Italia

Biglietti FlixBus a 1 euro per viaggi in Italia
FlixBus, la start-up degli autobus verdi che dallo scorso luglio offre viaggi a media e lunga percorrenza, festeggia i suoi primi 3 mesi in Italia triplicando la rete attualmente esistente nel paese con...
Leggi i dettagli

Social Network

FacebookTwitterDeliciousLinkedinRSS Feed

Prenota online

Torna ad inizio pagina