Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui . Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie

  • Yazd یزد Iran La moschea del Jameh
  • Shibam Yemen I grattacieli di terra cruda
  • Arba Minch Etiopia L' erba bianca della Rift Valley
  • Il lago Abaya Circondato dal Nechisar national park
  • Cascate di Iguazu Una delle 7 Meraviglie naturali del Mondo
  • Penisola Valdes La baia dove partoriscono le balene

Presentato il Meet, un'alleanza sull'asse ecoturismo - tutela della natura e dell'ambiente. Federparchi ha lanciato il progetto con otto  partner stranieri. L'obiettivo è creare un brand per il turismo sostenibile nel bacino del Mediterraneo.  Un accordo transnazionale per cooperare nello sviluppo dell'ecoturismo nel Mediterraneo.

A Roma, al centro congressi "Carte geografiche", è stato presentato questa mattina il progetto MEET, acronimo di Mediterranean Experience of Eco-Tourism. Venti aree protette di dieci diversi paesi che si affacciano sul Mediterraneo (Italia, Francia, Spagna, Grecia, Cipro, Malta, Giordania, Libano, Egitto e Tunisia sono le nazioni coinvolte) saranno nei prossimi anni il teatro di un progetto europeo guidato da Federparchi, che punta a creare un modello "mediterraneo" di pianificazione  partecipata, con un fondamento ben preciso: proteggere la natura sviluppando l'eco-turismo.
  Erano presenti una decina di relatori: dal presidente di Federparchi Sammuri al direttore generale dell'assessorato al Turismo della Regione Lazio, Marco Noccioli. E ancora - per il Ministero dell'Ambiente italiano - la dirigente Maria Giarratano. Il progetto è stato presentato da Luca Santarossa (project manager) mentre la direttrice dell'Autorità di Gestione del programma ENPI-CBC Med, la dottoressa Anna Catte, ha annunciato in anteprima che la Regione Sardegna è stata confermata anche per il periodo di programmazione 2014-2020 come Autorità di Gestione del programma di partenariato e di cooperazione internazionale che l'Ue ha previsto tra i Paesi delle sponde del Mediterraneo".
     Il progetto MEET infatti è finanziato da ENPI-CBC MED (European Neighbourhood and Partnership Instrument for Cross Border Cooperation, Mediterranean sea), un  programma di finanziamenti rivolto ai paesi confinanti con l'Unione europea. L'obiettivo primario del progetto è quello di creare un network tra i parchi naturali di nazioni europee per mettere a punto una strategia comune nella gestione dei flussi turistici, favorendone la distribuzione tra i vari Paesi anche nei periodi di bassa stagione, a partire dall'esperienza della "Carta Europea per il Turismo Sostenibile" (CETS), che grande favore sta incontrando in Europa e soprattutto in Italia, grazie al supporto di Federparchi.
   "Normalmente - ha detto il presidente di Federparchi Sammuri - la celebrazione dell'avvio di un progetto si concretizza in una serie di buoni auspici e si rimanda la sostanza una volta ottenuti i risultati. In questo caso invece un importante e significativo risultato c'è già. E' la prima volta, infatti, che un'organizzazione che si occupa di aree protette come Federparchi è capofila di un progetto strategico da 5 milioni di euro che interessa 10 diversi Paesi del Mediterraneo. Il tema del progetto è l'eco-turismo. Ovviamente ci auguriamo che questo progetto possa centrare degli obiettivi importanti anche in ambiti di interesse sociale ed economico, oltre che ambientale".
   "Da tempo - continua Sammuri - i fragili equilibri ambientali, economici, sociali e politici di quella che è stata la culla della civiltà mondiale, il Mediterraneo, sono a forte rischio di sostenibilità. E verso il Mediterraneo l'Italia ha un'enorme responsabilità, oltre che un oggettivo ruolo di centralità, non solo geografica; attraverso il progetto MEET, insieme agli altri partner, noi vogliamo sviluppare in 20 luoghi protetti e speciali del Mediterraneo una potenzialità inespressa che deriva dalle esperienze realizzate nei nostri parchi, come la Carta Europea del Turismo Sostenibile e altre troppo poco conosciute buone pratiche virtuose".
   Sulla stessa lunghezza d'onda la dottoressa Catte: "Il Programma ENPI-CBC Med ha grandi aspettative verso i 19 progetti strategici che ha finanziato, e MEET sembra essere tra quelli più ambiziosi: siamo fiduciosi che Federparchi, assieme al partenariato di Istituzioni di alto profilo che hanno creduto in questa idea, sarà capace di raggiungere gli importanti obiettivi che si è posto, soprattutto garantendo continuità all'iniziativa anche dopo la fine del finanziamento ENPI, grazie al network di Aree Protette che il progetto prevede di realizzare. Pertanto è un piacere porgere i miei migliori auguri per un efficace utilizzo dei fondi e per l'ottenimento dei risultati attesi, che potrebbero essere forieri di nuove iniziative che il nuovo Programma ENPI-CBC Med valuterà con attenzione."
   Per manifestare il loro forte impegno e interesse verso il progetto sono intervenuti anche i referenti degli altri enti partners: Anne Lepine (French National Parks Association), Marie Romani (Medpan), Marta Moratonas (Regione Catalogna, ufficio Parchi), Carla Danelutti (Iucn-Med), Moustafa Fouda (Egyptian National Agency for the Environment), Alaa Mujahed (Jordan Royal Society for Conservation of Nature), Nizar Hani (Lebanese National Park of Cedars) e una rappresentanza dell'ambasciata giordana a Roma. Infine i contributi del vice-presidente nazionale del Club Alpino Italiano Gianni Sottile e della dottoressa Annika Patregnani, presidente di Biennale Habitat, entrambi associati al progetto.

Autumn Sales 2016 470 x 200

Ricerca in Notizie di Viaggio

Fino al 30% di sconto per Parigi e Disneyland Paris

Fino al 30% di sconto per Parigi e Disneyland Paris
Soggiornare in albergo a Parigi o negli hotel del parco a tema Disneyland Paris con sconti fino al 30 per cento. prenotando con Hotels.com e...
Leggi i dettagli

In bus a Londra con 9,99 euro

In bus a Londra con 9,99 euro
Viaggi low cost via terra in Europa grazie alla campagna speciale “Estate in Europa” che prevede biglietti a €9,99 per viaggiare in Europa a partire dal 30 Maggio, con gli autobus della compagnia...
Leggi i dettagli

25% di sconto per Disneyland Paris

25% di sconto per Disneyland Paris
Disneyland Paris apre le vendite Primavera-Estate 2016/Inverno 2016.2017 e  lancia una nuova offerta Early Booking, la migliore per la Primavera-Estate 2016 sul pacchetto soggiorno, disponibile per...
Leggi i dettagli

10 per cento di sconto su assicurazioni di viaggio Axa

10 per cento di sconto su assicurazioni di viaggio Axa
Axa offre un codice sconto del 10 per cento valido sulle assicurazioni di viaggio e su tutte le altre sue polizze. Per usufruire del coupon occorre inserire, in fase di sottoscrizione on line della polizza,...
Leggi i dettagli

Biglietti FlixBus a 1 euro per viaggi in Italia

Biglietti FlixBus a 1 euro per viaggi in Italia
FlixBus, la start-up degli autobus verdi che dallo scorso luglio offre viaggi a media e lunga percorrenza, festeggia i suoi primi 3 mesi in Italia triplicando la rete attualmente esistente nel paese con...
Leggi i dettagli

Social Network

FacebookTwitterDeliciousLinkedinRSS Feed

Prenota online

Torna ad inizio pagina