Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui . Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie

“Quando corre Nuvolari, quando passa Nuvolari...” - Le città automobilistiche d’eccellenza della pianura padana.
L’emozione di un giro di pista nell’autodromo di Monza, il brivido di mettersi al volante di una Ferrari, la nostalgia per i tempi eroici della Millemiglia: le città d’arte della pianura padana riservano agli appassionati di auto e moto delle sorprese insospettabili e programmi elettrizzanti per iniziare al meglio la bella stagione.

Monza per tutti è automobilismo. E’ conosciuta in tutto il mondo come città che ospita presso l’Autodromo il Gran Premio d’Italia di Formula 1. L' Autodromo Nazionale costruito nel 1922, e da allora continuamente rinnovato, comprende: la pista da Gran Premio, con le storiche Variante Ascari, Curva di Lesmo e Curva Parabolica, la pista Junior e la pista di velocità. Gli appassionati di automobilismo visitando la struttura, immersa nel verde Parco di Monza, potranno concedersi il piacere di fare un giro di pista con la propria automobile, sfrecciando sugli stessi rettilinei dei campioni e facendosi rapire dalla forza centrifuga delle curve paraboliche. Il ricco calendario di eventi, passando per il Campionato Mondiale Superbike, culmina in settembre con l'84°edizione del Gran Premio d'Italia di F1 quando l'intera città si anima di eventi, concerti e spettacoli per le migliaia di appassionati che arrivano da tutto il mondo per l'occasione. Per tutto l'anno la struttura ospita anche convegni e meeting, oltre a fornire i proprio spazi per convention aziendali.
Enzo Ferrari è una leggenda per Modena, che gli ha reso omaggio trasformando la casa in cui nacque nel 1898 in un museo. Oltre a restituire alla costruzione originaria la sua doppia natura di abitazione e di officina, la città ha provveduto ad erigere un’ulteriore ala espositiva, il cosiddetto “cofano”. Al MEF, Museo Casa Enzo Ferrari,  le automobili sono esposte come opere d’arte, attorniate da documentazioni, contributi audio e video. Un comodo transfer porterà poi i ferraristi da Modena a Maranello, per completare l’itinerario d’eccellenza con una visita al Museo Ferrari. Ci sono da visitare sei sale in cui sono esposti capolavori di meccanica e design, pezzi unici che hanno reso il nome Ferrari un brand di livello mondiale. Il Museo organizza anche dei tour della pista di Fiorano, in gruppi e accompagnati da una guida, per scoprire il circuito dove le Ferrari vengono sottoposte a test e per conoscere la Città della Ferrari, cuore pulsante degli stabilimenti. Per un’emozione in più si può provare anche la driving experience:   7 minuti di guida su una monoposto Ferrari! Si tratta di un simulatore che riproduce il percorso di Monza in modo davvero realistico, al punto che è necessario che un esperto Ferrari vi spieghi prima come usare il cambio e come affrontare certe curve. Per completare la conoscenza della Modena automobilistica occorre partecipare ad almeno uno degli eventi della manifestazione “Modena terra di motori”: dal 23 marzo al 9 giugno concorsi, circuiti, mostre imperdibili per i patiti dei motori d’epoca e non.
La prima Mille Miglia, la storica gara che parte da Brescia, si svolse nel 1927, quando le strade non erano ancora asfaltate e il percorso da 1.600 kilometri sembrava infinito. Si trattava di una gara di velocità, dove un pilota eccezionale quale Tazio Nuvolari riuscì nel 1930 a tenere la media di 100 km all’ora. Oggigiorno la gara è destinata alle auto d’epoca e sono candidabili solo le automobili che abbiano partecipato ad una delle edizioni di velocità negli anni dal 1927 al 1957. Gli amanti delle auto d’epoca potranno vedere le beniamine di sempre in ottima forma e pronte allo scatto, il giorno della partenza, giovedì 16 maggio. Per tutta la mattinata e parte del pomeriggio le auto saranno posteggiate in centro, a fianco degli stand della maggiori case automobilistiche.  La gara dura più giorni: partenza da Brescia il giovedì e arrivo a Roma il giorno dopo; partenza da Roma sabato 18 in mattinata e arrivo a Brescia nella notte. Domenica 19 sarà dedicata alla premiazione e ai relativi festeggiamenti. L’itinerario è una vera e propria sfida: pianura e Appennini, grandi e piccole città, il meglio della storia e della natura italiane.
Tra le città incluse nel percorso della Millemiglia, troviamo alcuni dei tesori del Circuito Città d’Arte: Cremona, Parma, Reggio Emilia, Modena vedranno sfilare le 400 automobili d’epoca sulla loro strada verso il traguardo bresciano. Un’occasione speciale per unire alla visita delle singole città anche il brivido di vedere capolavori di meccanica in passerella.


Cosa succede in città: notizie in breve dalle Città d’Arte della Pianura Padana
BERGAMO
“BERGAMO HISTORIC GRAN PRIX”
Storiche e prestigiose vetture da corsa torneranno sul circuito delle Mura per disputare la settima edizione del Bergamo Historic Gran Prix, rievocazione storica del GP di Bergamo che vide trionfare Tazio Nuvolari su Alfa Romeo P3 nel 1935.
26 Maggio 2013


MODENA
“MODENA TERRA DI MOTORI 2013”
Un ricco programma di eventi tutti dedicati alle due e alle quattro ruote.Raduni, gare ed esposizioni che celebrano la motor valley italiana.
Dal 23 marzo al 9 giugno


MONZA
“DINOSAURI IN CARNE E OSSA”
Un appassionante viaggio nella Preistoria: la mostra "Dinosauri in Carne e Ossa" accompagna il visitatore alla scoperta dei giganteschi dinosauri dominatori dell'Era Mesozoica e di molte altre creature preistoriche.
Dal 1° marzo al 28 luglio 2013
Villa Mirabello - Parco di Monza

PAVIA
“ 10° TROFEO 7 LAGHI”, prima prova - Circuito internazionale 7 Laghi di Castelletto di Branduzzo (PV)
Una gara automobilistica di kart presso il kartodromo inaugurato nel 2002.
6 -7 aprile 2013