Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui . Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie

giffonifesta-momstersAl via Giffoni HackLab, il progetto proposto dall’associazione culturale Place per il Giffoni Experience 2013 in collaborazione con Start Up Solutions, D-Consulting e Sineko Trattamento Rifiuti e Sistemi Ecologici. Il progetto intende promuovere i temi "ambiente e riciclo" attraverso un corso della durata di 4 giorni (dal 20 al 23 luglio), organizzato in sessioni quotidiane della durata di 2 ore (17:30 - 19:30), che si svolgerà nel laboratorio della Start Up Solutions in via Aldo Moro 1 a Giffoni Valle Piana.


Durante i quattro giorni saranno fornite nozioni basilari di informatica, meccatronica e grafica con lo scopo di mettere i partecipanti al corso (10 iscritti) nelle condizioni di realizzare, a partire da rifiuti e materiali di recupero provenienti da un’isola ecologica (principalmente vecchie stampanti, microcontrollori, router adsl) un Mug Plotter, un tornio elettromeccanico a controllo numerico con il quale sarà possibile incidere su delle comuni tazze da caffè in ceramica il proprio nome, una frase o un’immagine.

 

giffonifestivalprogetto
Il progetto
Giffoni HackLab è un progetto gestito e proposto per il Giffoni Experience 2013 dall'Associazione Place in collaborazione con Startup Solutions e d-consulting.

 Il corso è finalizzato, a partire da materiale di recupero (principalmente vecchie stampanti, microcontrollori, router adsl ed altro) a realizzare il MugPlotter della figura a destra.

Il corso è riservato alla fascia d'età +13 per un numero massimo di 10 partecipanti.

I moduli del corso saranno  tenuti da Salvatore Carotenuto, titolare di Start Up Solutions e Daniele Costarella (Ingegnere elettronico della Federico II) affiancati  da Asmara Malinconico, laureanda specialistica presso la Accademia delle Belle Arti di Urbino in "Visual e Motion Design".

Durante il corso saranno trasmesse nozioni basilari di informatica, meccatronica, grafica, lavorazione di materiali in maniera semplice e originale.