Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui . Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie

citta arte homeDa sempre nelle città d'arte della Pianura Padana la bicicletta è il più comune mezzo di trasporto urbano. Usata per andare a fare la spesa, a scuola o al lavoro la bicicletta diventa anche il mezzo ideale per scoprire opere d'arte a cielo aperto o la natura dei paesaggi appena fuori porta. 
Molte città del Circuito offrono un sistema di bike sharing che può essere utilizzato per muoversi in libertà nei centri storici e apprezzare al meglio piazze, vie antiche e angoli nascosti.

Nel 2012 in collaborazione con la Fiab è stata realizzata una mappatura di percorsi ciclabili che partono da tutte le città del Circuito e le collegano tra loro in un ideale Gran tour delle Città d'arte, valorizzando il patrimonio artistico, enogastronomico, culturale, naturale, incrementando la "mobilità dolce".

citta arte4
Le mappe riportano tre livelli di percorsi:

urbani, all'interno dei centri storici con brevi escursioni in periferia extraurbani, con giri
a margherita da ogni singola città dove si fa base
intercity, tra le varie città d'arte, lungo fiumi e canali.
Tra questi ultimi percorsi suggeriamo la dorsale dell'Adda, con un viaggio attorno ai 70 km circa; ci si può inoltrare tra i boschi e nelle campagne seguendo il corso del fiume e ammirando nel contempo l'antica architettura contadina delle cascine e dei borghi.

Per gli appassionati di storia suggeriamo alcuni complessi di piste ciclabili attorno a Pavia. Ben due tappe della via Francigena, quella che dalla Francia portava i pellegrini a Roma, si trovano sul suo territorio poiché da Vercelli si passava per Pavia per arrivare Fidenza e scendere poi lungo il passo della Cisa.

citta arte2
Piacenza offre ben 32 km di piste ciclabili e 21 km di percorsi che collegano il centro storico con le periferie, luoghi di forte interesse soprattutto per l'archeologia industriale. Numerose sono poi le piste ciclabili che dalla città introducono alle valli piacentine: prima fra tutte quella che dal centro arriva fino al comune Gossolengo e si interseca con il fiume Trebbia in località Rivalta di Gazzola sede dell'omonimo Castello.

Un itinerario storico dei tempi viscontei si snoda invece da Pavia a Belgioioso, con un anello ciclabile della lunghezza di 43 km circa e con dislivelli minimi. In due ore, quindi con tutta calma si potrà raggiungere una meta adatta a grandi e piccoli, il Castello di Belgioioso, rifocillarsi quindi con un panino al salame d'oca e tornare in città per una ricca merenda con la torta paradiso di Vigoni.
Per questo turismo "en plein air", la primavera regala uno spettacolo sorprendente, da vivere a stretto contatto con la natura nelle terre della pianura padana: alberi in fiore, piantagioni rigogliose, campi allagati a risaie illuminati dal sole, orti in piena vitalità. Il fattore meteorologico è una variabile importante: il clima tipicamente padano contribuisce in alcune circostanze al fascino di questi luoghi. È possibile infatti trascorrere momenti suggestivi dopo una giornata in bicicletta: un tramonto tra le campagne della Bassa, in riva a un argine o sull'aia di un cascinale oppure una sera di nebbia in un centro storico o in un autentico borgo medievale.
Gli itinerari ciclabili sono stati studiati per essere percorsi da ciclisti anche non troppo allenati, su strade poco trafficate e senza dislivelli impraticabili, con distanze che superano raramente i 70 km. Tutti i percorsi sono visibili e scaricabili su computer e cellulare per avere itinerari e informazioni sempre a portata di mano.

citta arte3Il Gran Tour delle Città d'Arte
Da Pavia a Lodi 40 km, pianeggiante, 3,5 ore di percorrenza
Da Monza a Pavia 55 km, pianeggiante, 4,5 ore di percorrenza
Da Lodi a Bergamo 64 km, lievi saliscendi, 5 ore di percorrenza
Da Bergamo a Brescia 75 km, alcune salite, 7 ore di percorrenza
Da Brescia a Cremona 67 km, pianeggiante, 5 ore di percorrenza
Da Cremona a Piacenza 45 km, pianeggiante, 4 ore di percorrenza
Da Piacenza a Parma 105 km, pianeggiante, 8 ore di percorrenza
Da Parma a Reggio Emilia 41 km, pianeggiante, 3,4 ore di percorrenza
Da Reggio Emilia a Modena 30 km, pianeggiante, 2,5 ore di percorrenza