Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui . Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie

liguria in motoÈ iniziata la primavera e con lei la voglia di gite fuori porta: magari in sella alla propria motocicletta e organizzare un viaggio su due ruote. Ti piacciono le bellezze della costa ligure? Allora alla scoperta delle 5 terre con un bell’itinerario da percorrere in sella alla tua moto, percorrendo le più belle cittadine della costa ligure come Portovenere, Vernazza e Monterosso!

Situati nella riviera di Levante, in provincia di La Spezia, tra Punta Mesco e Capo di Montenero, i paesini delle cinque terre sono caratterizzati da un paesaggio collinare che, a tratti, scende con forti pendenze verso il mare. Inoltre lo stile ed i colori caldi degli edifici arricchiscono le bellezze naturali della zona. Questa è un’area talmente unica che nel 1997 l’Unesco ha dichiarato le 5 terre patrimonio dell’umanità e nel 1998 è stata istituita l’area protetta denominata “Parco nazionale delle cinque terre”.

liguria

In sella alla tua moto puoi percorrere un itinerario di circa 50 km sulle strade e sui sentieri che corrono lungo le colline della costa (Via litoranea, SP32, SP51) e scendono verso i singoli borghi (SP30), attraversando  tutta la zona fino al promontorio delle cinque terre. Ecco le tappe di un possibile itinerario in moto:

liguria vacanze moto

    Portovenere: è il punto di partenza del nostro viaggio in moto. Di origini romane, Portovenere è un caratteristico paesino di pescatori che si trova all’estremità del golfo di La Spezia. Da non perdere la bellissima Chiesa di San Pietro, notevole esempio di gotico genovese, che si trova a strapiombo sul Mar Ligure.

    Riomaggiore: è il borgo più meridionale delle 5 terre ed è situato nella valle del Torrente Rio Maggiore, dal quale prende il nome. Oltre alle bellezze paesaggistiche a Riomaggiore sono da segnalare l’antica chiesa di San Giovanni Battista, risalente al 1340 e l’oratorio dell’assunta, del  XV secolo.

    Manarola: è una delle frazioni del comune di Riomaggiore. Si caratterizza per la presenza di un castello medioevale attorno al quale si è sviluppato il borgo. Da non perdere l’ultimo tratto di via Belvedere, un vero e proprio balcone a picco sul mare che termina con una piazzetta intitolata al famoso poeta italiano Eugenio Montale. Un tour in moto in questo paesino è d’obbligo!

liguria2

   Corniglia: è il borgo che sta al centro delle cinque terre. Dalla piazza principale del paese, Largo Taragio, è possibile raggiungere in moto la terrazza di Santa Maria (a 90 mt s.l.m) da cui si gode di uno straordinario panorama delle cinque terre. Da non perdere anche il caratteristico golfo denominato “Marina di Corniglia” e la Torre, unica rovina rimasta delle fortificazioni genovesi del 1500.

    Vernazza: il paese di Vernazza si caratterizza per una conformazione geografica particolare in quanto il porticciolo è riparato in una piccola insenatura della costa. Da visitare a Vernazza sono il castello dei Doria e la Chiesa Parrocchiale di Santa Margherita D’Antiochia dedicata alla patrona del comune.

    Monterosso: è l’ultima tappa del nostro tour delle 5 terre in moto. Monterosso è l’unico paese delle cinque terre con una spiaggia (situata in località Fegina) relativamente più grande rispetto alle quasi inesistenti spiagge dei paesi limitrofi. Da non perdere sono la chiesa di San Giovanni Battista e il santuario di Nostra Signora di Soviore che si trova sopra Monterosso, a circa 420 mt sul livello del mare.

Natura, arte e storia fanno delle 5 terre una delle zone più belle della Liguria.