Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui . Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie

  • Yazd یزد Iran La moschea del Jameh
  • Shibam Yemen I grattacieli di terra cruda
  • Arba Minch Etiopia L' erba bianca della Rift Valley
  • Il lago Abaya Circondato dal Nechisar national park
  • Cascate di Iguazu Una delle 7 Meraviglie naturali del Mondo
  • Penisola Valdes La baia dove partoriscono le balene

sydney babbo natale01 7253d9b8Quando si parla di Natale le immagini che ci vengono subito alla mente sono la neve, una tazza di the fumante davanti al camino e tante sciarpe e cappelli belli caldi. Ecco, dimenticateli per un attimo. Già, perché a Sydney nel periodo natalizio ci sono sempre almeno 25 gradi, un sole cocente e la voglia di andare al mare. Per chi è abituato a un Natale tutt’altro che al caldo, si farà un po’ fatica ad associare il Babbo Natale a canottiera e infradito, ma l’aria natalizia si respira anche qui!

Per la particolarità di un Natale tutto europeo ma nei climi caldi dell’Oceania una delle mete singolare del turismo natalizio è appunto Sydney, la splendida capitale australiana, la più vecchia città e la più grande di tutto il continente.

Non c’è periodo dell’anno in cui questa capitale non venga presa d’assalto dal turismo, forse anche perché considerata una delle più vivibili al mondo, e a ragion veduta. Sydney, nota anche per la sua apertura all’immigrazione, ha continuato per tutto il secolo dell’industrializzazione a espandersi e ospitare nuove ondate di espatriati, che hanno contribuito a creare l'atmosfera cosmopolita di oggi.

Ma le attività che si possono fare sono molte e differenti, nessuno scorderà mai di aver visitato l'imponente acquario di Sydney, a Darling Harbour, ricco di fauna marina dell'oceano e del reef, magari con Babbo Natale in maniche corte che distribuisce doni a bimbi più abbronzati che mai.

L’Opera House, forse il più noto dei monumenti della città moderna, risplende a Natale e Capodanno di luci e di rappresentazioni di carattere internazionale, per tutti coloro che amano la vita notturna il quartiere modernissimo che ospita questo splendido teatro è ricco di locali notturni, e di ristoranti in cui potersi godere un pre e un post serata.

Il natale in questa capitale è un evento spettacolare, specialmente per il turista europeo che potrà riconoscere le usanze, ritroverà i cibi noti ai più ma il tutto nel clima più caldo dell’anno, con le spiagge piene di surfisti, le maniche corte e i musei presi d’assalto; le canzoni natalizie ascoltate gustandosi un cocktail fresco sotto un ombrellone in riva al fiume lungo le vie degli artisti.

sydney 11

Il panorama artistico è molto ampio, , infatti ci si può imbattere in concerti, rappresentazioni, teatro di strada e performance di vario genere specialmente nei locali del cabaret, e i festeggiamenti per il natale e per l’arrivo del nuovo anno culminano con uno spettacolo pirotecnico davvero favoloso.

Ciò che colpisce osservando le tradizioni natalizie australiane è la totale aderenza alla cultura inglese, benché sia trascorso ormai molto tempo dall' arrivo degli esploratori inglesi protestanti.

Sebbene il Natale cada nella stagione estiva, non si è verificato nel tempo alcun compromesso alle necessità di un clima e di un ambiente nuovi. Oggi lo scambio culturale avvenuto dalla mescolanza di una gran varietà di gruppi etnici fa sì che ognuno viva il Natale secondo le tradizioni della cultura di origine.

Tuttavia i bambini, che conoscono la neve solo in fotografia o tramite la televisione, affidino ugualmente i propri sogni ad un Santa Klaus che arriva con la sua slitta trainata dalle renne.
Inoltre la colazione natalizia prevede un ricco menù, tipico dei climi rigidi, e che differisce da quello anglosassone solo dalla presenza di una macedonia di frutta, che non manca mai sulle tavole australiane.

Alcuni nostalgici vorrebbero spostare le festività natalizie a giugno, mese in cui in Australia scende l’inverno, forse per non dover assistere passivamente all’arrivo di Babbo Natale su una canoa in spiaggia!

Sydney

Non dimentichiamo, infine, che molti degli eventi più popolari della città si svolgono nel Sydney Harbour National Park, dall’Australia Day alla regata Sydney-Hobart nel giorno di Santo Stefano. A Capodanno, dal Sydney Harbour Bridge, si può ammirare in cielo uno dei più splendidi spettacoli di fuochi d’artificio al mondo.

Darling Harbour
Qui potete trovare Babbi Natale ovunque e di qualsiasi tipo: c’è quello gonfiabile appeso al muro del cinema Imax o quello vicino al water taxi che sovrasta i passanti lì vicino. Se guardate bene i lampioni poi, noterete che sono stati ricoperti con della stoffa rossa e bianca che ritrae il faccione rotondo di Babbo Natale!

sydney 1

Ma non finisce qui. In acqua a pochi passi dalla riva sono state installate tre grandi piattaforme (una per ogni lato) che sostengono 7 Babbi Natale giganti rivolti verso i passanti, ciascuna con la scritta: “ho ho ho” tipica di Santa Claus. La sera lo spettacolo è migliore perché è tutto illuminato.

sydney 2

Town Hall
Dai Babbi Natale di Darling Harbour ci spostiamo verso Town Hall risalendo verso Druitt Street. Il momento della giornata in cui dovete venire qui è sicuramente la sera, in particolare dalle 20.30 fino all’una di notte. È in questo orario che potrete infatti ammirare le proiezioni di luci sull’edificio di Town Hall. I colori accesi delle diverse immagini vi colpiranno così tanto da volerle fotografare tutte quante e non vi importerà poi molto di dover aspettare il semaforo un po’ più a lungo.

sydney 3

Queen Victoria Building e Pitt Street Mall
Il Natale lo si collega sempre alle luci e i colori invernali, ma anche allo shopping ovviamente! Questo è il luogo perfetto. Ci troviamo infatti al QVB ovvero il Queen Victoria Building, a pochi passi da Town Hall. È il centro commerciale più famoso, più centrale e a nostro parere anche il più bello di Sydney. Il complesso è molto grande e comprende due diversi edifici: quello in George Street e quello che si trova dall’altra parte della strada all’angolo con Market Street. Ma andiamo con ordine. Nel primo oltre alle luci blu appese alle balconate dei vari piani troviamo un albero di Natale enorme. Noi non siamo riusciti ad immortalarlo tutto in una sola foto. Questa è la base, molto particolare per il fatto che sembra incastrato all’interno dell’edificio.

sydney 4

Salendo di un paio di piani, a sorpresa, troviamo una piccola zona illuminata e addobbata a tema con all’interno Babbo Natale pronto a farsi fotografare con tutti i bimbi di Sydney! Un piccolo flash che ci riporta alla mente i tanti film di natale americani con il babbo natale nel centro commerciale.

sydney 5

Passando ora all’altro edificio, vicino a Market Street , troverete un’atmosfera simile ma un po’ meno moderna e più intima. Qui infatti c’è un lungo corridoio dove i piccoli negozi hanno le ghirlande appese di fianco al nome del negozio.

sydney 6Superato questo lungo edificio ci troviamo in Pitt Street Mall dove veniamo subito rapiti da un suono corale molto natalizio. Si tratta dell’Infinite Choir, un’installazione luminosa e sonora in cui degli omini stilizzati intonano canti armoniosi. Oltre a questo coro, ci sono poi le famose vetrine di David Jones che con i loro burattini e la musica fiabesca attirano l’attenzione di grandi e piccini. Nonostante le infradito e i pantaloncini corti, passando da quelle parti sentirete sicuramente l’atmosfera natalizia che queste particolari vetrine sono capaci di trasmettervi.

sydney 7

Martin Place
Tornando in Pitt Street e proseguendo la nostra passeggiata verso Circular Quay, troverete l’albero più grande e più bello di tutta Sydney: quello di Martin Place. La particolarità di questo albero è che è interattivo. Infatti la ghirlanda che circonda l’albero è un’installazione led che si illumina e trasmette messaggi di auguri.

sydney 8

Circular Quay
Siamo arrivati all’ultima tappa del nostro mini tour natalizio: Circular Quay. Quello che troviamo qui è  un piccolo albero di Natale di fronte alla stazione dei ferry.

Sydney Opera-House  credit-Daniel Boud-0081

Ma non preoccupatevi, dopo questa lunga camminata densa di immagini natalizie, potete per un attimo riprendere fiato e ammirare semplicemente la cara e vecchia Opera House con i vostri pantaloncini e infradito al caldo di uno splendido sole. Del resto, siete a Sydney!

Ricerca in Notizie di Viaggio

Fino al 30% di sconto per Parigi e Disneyland Paris

Fino al 30% di sconto per Parigi e Disneyland Paris
Soggiornare in albergo a Parigi o negli hotel del parco a tema Disneyland Paris con sconti fino al 30 per cento. prenotando con Hotels.com e...
Leggi i dettagli

In bus a Londra con 9,99 euro

In bus a Londra con 9,99 euro
Viaggi low cost via terra in Europa grazie alla campagna speciale “Estate in Europa” che prevede biglietti a €9,99 per viaggiare in Europa a partire dal 30 Maggio, con gli autobus della compagnia...
Leggi i dettagli

25% di sconto per Disneyland Paris

25% di sconto per Disneyland Paris
Disneyland Paris apre le vendite Primavera-Estate 2016/Inverno 2016.2017 e  lancia una nuova offerta Early Booking, la migliore per la Primavera-Estate 2016 sul pacchetto soggiorno, disponibile per...
Leggi i dettagli

10 per cento di sconto su assicurazioni di viaggio Axa

10 per cento di sconto su assicurazioni di viaggio Axa
Axa offre un codice sconto del 10 per cento valido sulle assicurazioni di viaggio e su tutte le altre sue polizze. Per usufruire del coupon occorre inserire, in fase di sottoscrizione on line della polizza,...
Leggi i dettagli

Biglietti FlixBus a 1 euro per viaggi in Italia

Biglietti FlixBus a 1 euro per viaggi in Italia
FlixBus, la start-up degli autobus verdi che dallo scorso luglio offre viaggi a media e lunga percorrenza, festeggia i suoi primi 3 mesi in Italia triplicando la rete attualmente esistente nel paese con...
Leggi i dettagli

Social Network

FacebookTwitterDeliciousLinkedinRSS Feed

Prenota online

Booking.com

Torna ad inizio pagina