Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui . Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie

  • Yazd یزد Iran La moschea del Jameh
  • Shibam Yemen I grattacieli di terra cruda
  • Arba Minch Etiopia L' erba bianca della Rift Valley
  • Il lago Abaya Circondato dal Nechisar national park
  • Cascate di Iguazu Una delle 7 Meraviglie naturali del Mondo
  • Penisola Valdes La baia dove partoriscono le balene

olandaL'Olanda è in grado di proporre davvero moltissimi eventi. Festival, mercati, sfilate, parate, mostre ed eventi vengono organizzati in tutto il paese in ogni stagione. La primavera offre soprattutto sfilate di fiori e mercati di formaggio. In estate c'è un'ampia scelta di festival di danza, musica e teatro. I Paesi Bassi hanno numerose attrazioni che renderanno il soggiorno divertente ed indimenticabile. Ci sono poi innumerevoli strutture per gli sport acquatici, piazze storiche, vivaci mercati, oltre al famoso Quartiere a Luci Rosse e ai coffeeshop.

Dopo 5 anni torna SAIL Amsterdam, il grande evento nautico
Dal 19 al 23 agosto la città di Amsterdam torna a essere la regina dei mari
SAIL Amsterdam è il più grande evento al mondo nel suo genere, aperto al pubblico e gratuito. Il cuore di questa famosa manifestazione è costituito da un’immensa flotta di velieri, navi, repliche e tutto ciò che riguarda il mondo marittimo. Oltre ad ammirare vascelli storici, i visitatori potranno partecipare ad un interessante e variegato programma culturale ricco di eventi.
La parata navale più grande al mondo
SAIL Amsterdam 2015 è senza dubbio l’evento nautico più atteso del calendario, e quest’anno promette di essere ancora più grande rispetto alle edizioni passate. Ad agosto, Amsterdam si prepara ad accogliere le imbarcazioni storiche più pregiate e conosciute al mondo, oltre ad offrire un programma ricco di cultura e intrattenimento caratterizzato dall’inconfondibile ospitalità olandese.
La manifestazione apre ufficialmente il 19 agosto con SAIL In, per poi concludersi il 23 agosto con SAIL Out. Per cinque, intense giornate, i visitatori potranno ammirare da vicino una flotta costituita da imbarcazioni meravigliose, salendo a bordo degli storici velieri attraccati all’IJhaven di Amsterdam. Inoltre, l’evento offre l’occasione ideale per scoprire e visitare le cittadine limitrofe che si affacciano sull’acqua. Il SAIL 2015 poi promette molto di più: l’atmosfera sarà resa coinvolgente da performance e esibizioni dal vivo sui diversi palcoscenici allestiti per l’occasione, e da spettacoli pirotecnici. L’evento si prepara ad accogliere circa 2,5 milioni di visitatori provenienti da tutto il mondo. 

olanda sail-2015-amsterdam
Un po’ di storia
Imbarcazioni di ogni genere sono parte importante del passato mercantile olandese. Nei secoli scorsi, queste imbarcazioni uniche solcavano i mari di tutto il mondo, mettendo in comunicazione paesi e culture, e ancor oggi sono simbolo dello spirito imprenditoriale di una piccola, grande nazione.
Negli anni Settanta, dopo aver assistito ad una parata di velieri che rientrava in un porto inglese, un gruppo di entusiasti si riunì ad Amsterdam con l’obiettivo di organizzare un evento simile anche in Olanda. Nel 1975, in occasione dei 700 anni della capitale olandese, una flotta di velieri, vascelli, fedeli repliche e imbarcazioni moderne sfilò nelle acque di Amsterdam, dando così inizio alla lunga tradizione di SAIL Amsterdam. Da quel momento, la magia del passato ritorna in vita nella capitale olandese ogni cinque anni, portando abitanti e visitatori a rivivere un pezzo importante della storia del paese.

 

Schiedam, città dei più alti mulini a vento e del festival dello Jenever        
Schiedam è la patria del celebre distillato olandese al gusto di ginepro: tante le attività in programma per il festival dedicato.
Nella suggestiva cittadina di Schiedam, famosa per aver i più grandi mulini a vento del mondo, si tiene il 13 e 14 giugno la quarta edizione dello Jenever Festival, dove i distillatori olandesi di jenever (ginepro) mostrano le loro abilità tradizionali.

Lo Jenever Festival è organizzato per conto dei distillatori di ginepro olandesi e si svolge nel caratteristico Jenever Museum di Schiedam che propone una vasta gamma di attività durante il festival. Tra le altre cose lo Jenever Festival propone degustazioni e workshop, nonché una raffinata selezione di gin tradizionali e speciali. Durante l’evento si terrà anche una particolare competizione nazionale di bartending, nell’ambito della quale i visitatori saranno invitati a provare i cocktail più deliziosi ed esotici.

olanda mulini a vento-vi

L'ingresso al festival è limitato alle persone maggiorenni in possesso di un biglietto d’ingresso valido e un documento d’identità. I biglietti in prevendita sono disponibili online sul sito www.jeneverfestival.nl (solo versione olandese) oppure direttamente all’ingresso. Il prezzo d’ingresso comprende due “stokertjes” (monete del festival) e un bicchiere del Festival.
A soli 10 minuti da Rotterdam, Schiedam è una città tradizionalmente olandese, famosa per dei mulini a vento più grandi del mondo e per il Museo delle Jenever. Dei 20 mulini che un tempo si trovavano nella città, utilizzati per la distillazione e la macinazione del grano, ora ne rimangono 7. Il museo ripercorre invece la storia del celebre distillato (per secoli il più bevuto al mondo) e l’importanza della città di Schiedam, centro di produzione importante che ha sempre preferito la produzione artigianale secondo regole antiche, ma rigorose, a quella industriale. Originario della città è infatti lo jenever “Old Schiedam”, dal gusto leggero, ma deciso al contempo, adatto per accompagnare piatti a base di pesce affumicato o formaggio stagionato. Oggigiorno alcuni dei produttori maggiori del mondo di liquori per cocktail,  come Nolet Distillery e Koninklijke De Kuyper, si trovano ancora Schiedam.
Una gita lungo i canali con barche silenziose abbinata a una visita guidata della città permetterà di scoprire a fondo questo affascinante centro storico, tra i mulini più alti del mondo e la più tradizionale delle bevande olandesi.

 

Rotterdamse Dakendagen, eventi sui tetti di Rotterdam
11 - 14 giugno 2015
Osservare la città da una prospettiva tutta particolare? Da quest’anno è possibile, in una delle città con gli edifici più alti d’Olanda: Rotterdam. Dall’11 al 14 giugno si svolge infatti la prima edizione dei Rotterdamse Dakendagen (letteralmente le giornate dei tetti di Rotterdam), che offrirà l’occasione di ammirare l’architettura e l’inconfondibile skyline di questa città dall’alto dei suoi moderni edifici. Oltre a scoprire zone e luoghi sconosciuti, i visitatori potranno divertirsi partecipando ai numerosi eventi organizzati appositamente per l’occasione, naturalmente sui tetti di Rotterdam, e che coinvolgeranno tutta la famiglia.

olanda Rotterdamse-Dakendagen-142106483486

I Rotterdamse Dakendagen offrono attività per tutti i gusti e tutte le età. Sui tetti della città si troverà di tutto: loungebar dove godersi un drink con vista, piattaforme interattive per bambini, concerti pop-up e persino un ampio programma sportivo: il tutto sulle vertiginose altezze dei grattacieli. Cuore della manifestazione è il rooftop bar allestito per l’evento sul tetto del parcheggio Westblaak sulla Hartmanstraat. Proprio da qui, a pochi passi dalla famosa Witte de Withstraat, partiranno anche dei tour guidati che condurranno agli altri edifici. L’acceso è gratuito, ad eccezione di alcuni tour guidati e concerti.

 

Apertura eccezionale del piccolo castello de Haar
Fino al 31 maggio sarà possibile visitare per la prima volta il castelletto adiacente al Castello de Haar vicino a Utrecht
Per la prima volta nella storia le porte del castelletto appartenente al suggestivo e imponente Castello de Haar si apriranno al pubblico, ma solo per un periodo limitato. La struttura si trova accanto al castello e, dagli anni Cinquanta, è la residenza olandese della famiglia Van Zuylen van Nijevelt. Quest’anno si concludono i lavori di restauro nel castelletto, iniziati nel 2013, e proprio per questa occasione la struttura sarà aperta al pubblico solo fino al 31 maggio 2015. Dopodiché il castelletto tornerà ad essere una residenza privata.
Si avrà così la possibilità unica di percorrere la storia del castello, visitare di persona le stanze private, tuttora abitate, e ammirare gli interni storici dall’atmosfera medievale; interni che vennero realizzati dal famoso architetto olandese Pierre Cuypers, ideatore dell’edificio che ospita ora il Rijksmuseum di Amsterdam, e dal figlio Joseph.
Castello de Haar, un luogo unico
Il Castello de Haar è il complesso più grande dei Paesi Bassi e una delle poche fortezze in Europa che conserva ancora il suo caratteristico aspetto medievale con torri, rampanti, canali e ponti levatoi. Il castello, restaurato e parzialmente ricostruito nel XIX secolo, si trova immerso in un grande parco, pieno di giardini, fiori e laghetti. Questa oasi di pace e storia si trova a soli 30 minuti dall’animata città di Utrecht ed è un’attrazione adatta ai visitatori di tutte le età, che siano interessati alla storia, all’arte o semplicemente a una rilassante passeggiata in un elegante parco.

Ulteriori informazioni
Castelletto, il cuore pulsante del Castello de Haar – apertura esclusiva al pubblico
Fino al 31 maggio 2015
Aperto tutti i giorni

Castello de Haar
Aperto al pubblico tutti i giorni
Possibilità di seguire tour guidati in inglese della durata di 1 ora all’interno della struttura e visitare il parco.


Il primo festival del tulipano ad Amsterdam
Gli hotel Waldorf Astoria, Amstel, Hilton, Conservatorium e Wyndham Apollo partecipano in aprile alla prima edizione del Tulip Festival di Amsterdam. Con altri partecipanti quali il Rijksmuseum e l’Eye Film Institute, gli hotel si prenderanno cura di oltre 500.000 tulipani in fiore nella capitale olandese.
Dal 1 aprile, più di cinquecentomila tulipani in fiore coloreranno il centro di Amsterdam grazie alla prima edizione del Tulip Festival. Obiettivo di questo evento, è riportare il tulipano ad essere di nuovo il protagonista per le strade della capitale olandese. 

olanda Tulipani
“Amsterdam è conosciuta anche come la città dei tulipani, ma spesso sento dire che purtroppo questi splendidi fiori non si vedono affatto. Ecco perché ho deciso di organizzare il Tulip Festival,” racconta la promotrice dell’iniziativa, Saskia Albrecht.
In quanto architetto paesaggista, il desiderio della Albrecht è quello di poter finalmente piantare un tulipano per ogni abitante della città, proprio come accade in occasione del festival del tulipano a Istanbul.
I quartieri di Amsterdam Noord, Zuid e Centrum saranno parte attiva del festival, così come quasi tutti i musei. I bulbi sono stati piantati in autunno, per un totale di ben 539.281 tulipani. “Non si sa mai con precisione quando i bulbi sbocceranno, per questo il festival durerà tutto il mese. Abbiamo inoltre 100.000 tulipani in vaso” ha aggiunto Albrecht.


Rotterdam Unlimited, carnevale caraibico e non solo
21 – 25 luglio 2015, Rotterdam
Tutto ciò che una città peculiare come Rotterdam ha da offrire quando si tratta di arte e cultura, si trova nel DNA di un evento internazionale: il Robin Rotterdam Unlimited, che raccoglie i migliori ingredienti di questa città dai mille volti. Rotterdam si animerà con musica, danza, palcoscenici, cibi, bevande e con un vero e proprio cocktail interculturale grazie alla presenza di più di 189 nazionalità. Si tratterà insomma di un festival innovativo che per tre giorni inonderà Rotterdam con i più recenti sviluppi nati in questa grande città nel campo dell’arte in tutte le sue più disparate espressioni.

olanda carnevale

Tutti gli eventi all’aperto del Robin Rotterdam Unlimited sono completamente gratuiti: i concerti sulla Hofplein, la Schouwburgplein e la Street Parade sono accessibili liberamente. Il programma prevede anche alcuni eventi a pagamento che si svolgeranno presso il Teatro dell’Opera di Rotterdam, la sala per concerti De Doelen, il Jazzpodium Bird e altre location.

 

 Ad Amsterdam il locale per gli amanti dei gatti
Finalmente anche l’Olanda ha il suo caffè dedicato al felino più amato dall’uomo. Kopjes ha aperto le proprie porte il 22 aprile ad Amsterdam, nella Marco Polostraat. Secondo la proprietaria e ideatrice Lenny Popelier, il locale ha ricevuto 600 richieste di prenotazione ancor prima dell’apertura ufficiale.

Lenny Popelier si è dedicata al suo progetto dopo un viaggio a Tokio. In Giappone questa tipologia di locali è già da tempo molto diffusa. Grazie a una campagna di crowdfunding, Lenny è riuscita a portare il nuovo trend anche in Olanda con il suo nuovo locale Kopjes.

olanda gatti

Kopjes può accogliere una ventina di persone che, al costo di 3 Euro, possono dedicarsi a coccolare i sette gatti ospiti del locale (rigorosamente vaccinati e sverminati), gustando un caffè e una fetta di torta. Il locale è un vero paradiso per i gatti e per coloro che li amano.  Ci sono tiragraffi, ceste, giocattoli e sedie con cuscini. Dietro ad un muro è nascosta la lettiera, dove i gatti sono stati educati ad andare. A completare l’atmosfera, dipinti e poster con gatti, e mensole con libri dedicati a loro da leggere e sfogliare.
Da dove vengono i gatti di Kopjes?

I sette ospiti del locale provengono tutti da gattili e associazioni per animali randagi. Kopjes collabora attivamente con queste organizzazioni per sensibilizzare e creare consapevolezza circa l’adozione degli amici a quattro zampe. Per tutelare la serenità dei gatti, non è possibile adottare i gatti del locale.

Il contributo di 3 euro chiesto ai clienti (ad eccezione dei bambini sotto i 3 anni), deve essere visto come una sorta di cat tax e serve per mantenere i gatti sani e felici. Si consiglia di prenotare direttamente sul sito.
Indirizzo: Kopjes
Marco Polostraat 211
1057 WK Amsterdam
Orari
Dal mercoledì alla domenica: 10.00 - 19.00


L’Aia capitale mondiale del beach volley

In occasione dei mondiali di beach volley L’Aia mostra il suo lato più sportivo
Dal 26 giugno al 5 luglio 2015 si svolgeranno in Olanda i campionati mondiali di beach volley. Tra le città coinvolte nella più importante competizione di questo sport, L’Aia avrà il ruolo di protagonista. Sarà infatti la città che ospiterà le partite di apertura, le semifinali e le finali dei gironi maschili e femminili. Visitare L’Aia durante questo evento darà la possibilità di ammirare la città con una nuova prospettiva.

olanda beachvolley

Uno stadio unico
L’Aia sarà la vera regina dei prossimi campionati mondiali di beach volley e per questo ha pensato a una location unica e suggestiva per ospitare i numerosi match che si svolgeranno: verrà infatti costruito uno stadio temporaneo galleggiante nel lago Hofvijver, proprio davanti al parlamento olandese, in grado di ospitare fino a 5.500 spettatori, oltre a essere lo stadio più grande tra tutti quelli che ospiteranno partite della competizione. Il calendario eventi prevede già il 26 giugno dei match tra singoli, per poi concludersi, il 5 luglio, con la finalissima del girone maschile che decreterà la nazionale di beach volley più forte del mondo nel 2015. Le finali a squadra femminili saranno invece disputate il 4 luglio.

Sport e storia
Da sempre L’Aia, capitale governativa d’Olanda e luogo di residenza della Famiglia Reale, è conosciuta universalmente come città della pace e della giustizia, data la presenza di numerose istituzioni internazionali. Negli ultimi anni la città ha inoltre cercato di sviluppare il settore sportivo, proponendosi come organizzatrice di alcuni importanti eventi a livello mondiale che hanno spaziato dall’hockey su prato alle corse automobilistiche.
L’Aia è inoltre una meta ideale per chi pratica beach volley: la spiaggia e la cittadina marittima di Scheveningen, a pochissimi chilometri, è la località balneare più amata e frequentata d’Olanda ed è un luogo perfetto per praticare sport marittimi per tutti i gusti. Sul lungomare abbondano inoltre bar, ristoranti e negozi, ideali per chi vuole semplicemente godersi una passeggiata sulla costa.

Ricerca in Notizie di Viaggio

Fino al 30% di sconto per Parigi e Disneyland Paris

Fino al 30% di sconto per Parigi e Disneyland Paris
Soggiornare in albergo a Parigi o negli hotel del parco a tema Disneyland Paris con sconti fino al 30 per cento. prenotando con Hotels.com e...
Leggi i dettagli

In bus a Londra con 9,99 euro

In bus a Londra con 9,99 euro
Viaggi low cost via terra in Europa grazie alla campagna speciale “Estate in Europa” che prevede biglietti a €9,99 per viaggiare in Europa a partire dal 30 Maggio, con gli autobus della compagnia...
Leggi i dettagli

25% di sconto per Disneyland Paris

25% di sconto per Disneyland Paris
Disneyland Paris apre le vendite Primavera-Estate 2016/Inverno 2016.2017 e  lancia una nuova offerta Early Booking, la migliore per la Primavera-Estate 2016 sul pacchetto soggiorno, disponibile per...
Leggi i dettagli

10 per cento di sconto su assicurazioni di viaggio Axa

10 per cento di sconto su assicurazioni di viaggio Axa
Axa offre un codice sconto del 10 per cento valido sulle assicurazioni di viaggio e su tutte le altre sue polizze. Per usufruire del coupon occorre inserire, in fase di sottoscrizione on line della polizza,...
Leggi i dettagli

Biglietti FlixBus a 1 euro per viaggi in Italia

Biglietti FlixBus a 1 euro per viaggi in Italia
FlixBus, la start-up degli autobus verdi che dallo scorso luglio offre viaggi a media e lunga percorrenza, festeggia i suoi primi 3 mesi in Italia triplicando la rete attualmente esistente nel paese con...
Leggi i dettagli

Social Network

FacebookTwitterDeliciousLinkedinRSS Feed

Prenota online

Booking.com

Torna ad inizio pagina