Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui . Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie

bolivia 1 Salar Uyuni au01Salar De Uyuni, un deserto nel quale specchiarsi. Camminare nel cielo restando con i piedi ben piantati a terra. E' questa la sensazione che si trova nel Salar Unyni, in Bolivia, il più grande deserto di sale del mondo. Il Salar de Uyuni è un enorme deserto di sale che, con i suoi 10.582 km². Otticamente è indubbiamente uno dei luoghi più affascinanti e meravigliosi. Si stima che contenga 10 miliardi di tonnellate di sale, di cui circa 25.000 tonnellate sono estratte annualmente. Il Deserto di Sale di Uyuni è coperto da una crosta di sale dello spessore di diversi metri che è estremamente piatta.

Secondo le leggende Inca nel deserto vi sono gli Ojos de Salar (occhi del deserto di sale) che inghiottivano le carovane. Si tratta di buchi nella superficie salata dai quali esce l'acqua sottostante che in certe condizioni di luce sono quasi invisibili diventando così pericolosi.

bolivia 3 salar-de-uyuni

I riflessi prodotti dagli allagamenti durante la stagione delle piogge fino alle immagini quasi ultraterrene in cui il cielo e la terra si fondono a formare un unico, infinito miraggio.

Specchio specchio delle mie brame, quale il posto più spettacolare del reame? La natura regala dei fenomeni e degli spettacoli incredibili, e di sicuro il deserto che si trova in Bolivia merita uno posto di primo piano tra gli scenari più magici del mondo. Un lago nel quale ci si può specchiare, si tratta del Salar De Uyuni.  A differenza dei deserti tradizionali, che sono completamente ricoperti di sabbia, il Salar de Uyuni è composto da una distesa di sale bianco scintillante, nel quale il cielo si specchia. Questo luogo incredibile si trova a 3700 metri d'altezza e si stima che qui siamo raccolti circa 10 miliardi di tonnellate di sale.  La distesa di sale si è formata dalla prosciugamento di laghi preistorici, anche se in realtà esiste anche una leggenda più fantasiosa che narra che le enormi montagne intorno fossero in origine delle persone gigantesche, Tunupa e Kusku, unite in matrimonio. Quando però Kusku tradì la moglie per Kusina, le lacrime della povera Tunupa furono così copiose che formarono le saline.

Bolivia 4 Salar de Uyuni

In qualunque periodo dell'anno lo spettacolo che si assiste al Salar de Unyni è incredibilmente suggestivo; quando la superficie si asciuga, le saline trasformano il paesaggio in una bianca distesa accecante che sembra continuare all'infinito, quando invece si ricoprono d’acqua si formano degli specchi che riflettono alla perfezione le nuvole ed il cielo blu, facendo scomparire l’orizzonte. La superficie del deserto riflette qualsiasi cosa si trovi su di lui, così se si cammina su queste lastre si ha la sensazione di passeggiare tra soffici nuvole bianche, di poter toccare le stelle nella notte e di saltellare su gli arcobaleni e tramonti. Inoltre in alcune ore del giorno c'è la totale assenza della prospettiva, questo crea degli effetti ottici particolari e divertenti. Questa meraviglia della natura si trova fra le regioni di Potosi e Oruro nella parte sud-occidentale della Bolivia e si può visitare partecipando a dei tour organizzati su jeep 4×4, ma i più avventurosi possono provare il soggiorno in uno dei rinomati alberghi di sale, in cui tutto, dai letti ai tavoli, sino ai gabinetti, è costruito con enormi blocchi di sale cementato. Nelle vicinanze ci sono anche altri luoghi spettacolari da ammirare, come la Isla del Pescado, chiamata così perchè ha la forma di pesce, il vulcano Tunupa, la Laguna Colorada con i coloratissimi fenicotteri rosa, le terme di acqua calda del Sol de Mañana, e altri spettacolari paesaggi.

bolivia 2 DESERTO