Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui . Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie

airfrance-klm-alitaliaDoveva essere un rilassante e romantico week end in Costa Smeralda in compagnia del mio fidanzato ma, giunti in aeroporto, scopriamo leggendo i tabelloni che il nostro volo era in ritardo.
Cerchiamo quindi di comprenderne le ragioni senza ottenere, tuttavia, alcuna utile informazione a riguardo. Rimaniamo in attesa per qualche ora per poi sentirci dire che il volo era stato cancellato e, non essendoci altri voli disponibili in giornata, lunica possibilit` di partenza sarebbe stata per il giorno successivo.

Con albergo già pagato e mentalmente con un piede gi` nelle cristalline acque della Sardegna, ci vediamo quindi costretti a rinunciare alla nostra piccola vacanza facendo mestamente ritorno a casa. 

Mettendomi alla ricerca di qualcuno che si occupasse della tutela dei diritti del viaggiatore per avanzare una richiesta di rimborso ritardo volo, mi imbatto on-line nel sito VacanzaRovinata.it che si occupa specificamente della tutela dei diritti dei passeggeri portando avanti le azioni risarcitorie anche nei casi di voli cancellati o in ritardo.

Espongo quindi il mio caso nel form presente nel sito e dopo poco vengo ricontattata ricevendo la conferma che la problematica da me incontrata, secondo quanto previsto dalla norme a tutela del passeggero, mi avrebbe dato diritto a ricevere un giusto risarcimento.

Decido quindi di farmi seguire da loro e, in meno di tre mesi dall'inoltro della documentazione, riesco ad ottenere il rimborso del prezzo pagato per l'acquisto dei voli, il rimborso del costo sostenuto per l'albergo non utilizzato ed un risarcimento per me ed il mio ragazzo di 500 euro.

Cosa dire. Nessuno mi potrà mai restituire la vacanza perduta ma il risarcimento ottenuto ha reso di certo meno amara questa rinuncia