Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui . Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie

  • Yazd یزد Iran La moschea del Jameh
  • Shibam Yemen I grattacieli di terra cruda
  • Arba Minch Etiopia L' erba bianca della Rift Valley
  • Il lago Abaya Circondato dal Nechisar national park
  • Cascate di Iguazu Una delle 7 Meraviglie naturali del Mondo
  • Penisola Valdes La baia dove partoriscono le balene

Karlsplatz a ViennaMusicisti come Antonio Vivaldi, Wolfgang Amadeus Mozart e Franz Schubert la scelsero come fissa dimora, non casualmente Vienna è soprannominata la Città dei Musicisti. Questi ultimi accorrevano numerosi alla corte asburgica, specialmente nel corso del Sette e dell’Ottocento, per conquistare il favore di principi illuminati ed il consenso ad esibirsi in uno dei tanti teatri della città.

Ancora oggi questi teatri offrono programmi fittissimi di eventi musicali che si snodano durante l’intero corso dell’anno, così, varrà davvero la pena, se intendete visitare la città, ascoltare almeno un concerto allo Staatsoper, teatro statale in stile neoclassico e inaugurato nel 1896 con il “Don Giovanni” mozartiano.


Ma Vienna non è solo la città della musica classica, dello zoo più antico al mondo che solo alcuni giorni fa avevamo segnalato, o ancora dei bellissimi palazzi aristocratici sparsi per il centro storico, il Liechtenstein su tutti, ma è luogo dalle mille facce, pronto continuamente a evolversi, ad aprirsi alle sempre nuove frontiere del divertimento, offrendo tantissimi svaghi per i giovanissimi. La città torna a fare parlare di sé, proprio in queste settimane, per il connubio che la lega al texas holdem. Il Casinò Montesino è stato infatti scelto per ospitare una tappa del World Poker Tour. Se quindi siete appassionati al poker e avete apprezzato anche un capolavoro cinematografico come Before Sunrise, girato per le strade di Vienna, troverete interessante questa guida al poker e ai viaggi,  dove poter ammirare alcuni storici luoghi della capitale.

Ma nessuna guida dei posti da vedere a Vienna può prescindere dal già menzionato Palazzo Liechtenstein, e per gli amanti dell’arte dal Kunsthistorisches Museum, progettato dagli architetti Gottfried Semper e Karl Freiherr von Hasenauer per volere dell’imperatore Francesco Giuseppe e inaugurato nel 1891. Il museo è certamente uno dei più prestigiosi al mondo per la corposità e il valore delle collezioni, che spaziano da reperti relativi all’Antico Egitto e alla classicità greco-romana, fino alla pittura del XVIII secolo. Non può poi essere dimenticata la cosiddetta Saliera di Francesco I di Francia, una delle meraviglie firmate dallo scultore fiorentino Benvenuto Cellini. Il pezzo è uno dei più rappresentativi dell’istituzione, specialmente dal 2003 quando la prestigiosa saliera finì sulle pagine dei quotidiani di mezzo mondo in seguito al furto che la tenne lontana dai visitatori fino al 2006, anno in cui fu ritrova in una foresta nei pressi di Zwetti.

Se preferite invece restare all’aria aperta vi consigliamo di recarvi al Prater, uno dei giardini più grandi di Vienna, inizialmente riserva di caccia imperiale e dal 1766 aperto al pubblico. Al suo interno è attivo un grande parco di divertimenti che farà la felicità dei bambini, ma anche degli adulti ad essere onesti. 250 attrazioni, tra cui l’autodromo, il tiro a segno, le montagne russe e tante case incantate. Per i più piccoli molte giostrine e ancora il teatro delle marionette o il trenino. Potrete anche solo organizzare un pic-nic in uno dei grandi spazi rimasti verdi e disponibili per tutti o approfittare per un giro sulla ruota panoramica, che a Vienna chiamano Riesenrad. La vista sulla città, ve lo assicuriamo, è da mozzare il fiato.

Conclusa la giornata non dimenticate di fermarvi a mangiare in uno dei tanti ristoranti presenti in città, è d’obbligo provare il piatto preferito dall’imperatore Francesco Giuseppe: il Tafelspitz mit G’röste. Girello di bue, accuratamente speziato e servito con patate fritte, una mela e salsa di rafano. Vi servirà qualcosa di sostanzioso se pensate di concludere la serata sulle rive del Danubio a bordo della nave Havana, punto di ritrovo dei giovani viennesi, e che fino all’alba vi accompagnerà al ritmo di balli sudamericani.

Ricerca in Notizie di Viaggio

Fino al 30% di sconto per Parigi e Disneyland Paris

Fino al 30% di sconto per Parigi e Disneyland Paris
Soggiornare in albergo a Parigi o negli hotel del parco a tema Disneyland Paris con sconti fino al 30 per cento. prenotando con Hotels.com e...
Leggi i dettagli

In bus a Londra con 9,99 euro

In bus a Londra con 9,99 euro
Viaggi low cost via terra in Europa grazie alla campagna speciale “Estate in Europa” che prevede biglietti a €9,99 per viaggiare in Europa a partire dal 30 Maggio, con gli autobus della compagnia...
Leggi i dettagli

25% di sconto per Disneyland Paris

25% di sconto per Disneyland Paris
Disneyland Paris apre le vendite Primavera-Estate 2016/Inverno 2016.2017 e  lancia una nuova offerta Early Booking, la migliore per la Primavera-Estate 2016 sul pacchetto soggiorno, disponibile per...
Leggi i dettagli

10 per cento di sconto su assicurazioni di viaggio Axa

10 per cento di sconto su assicurazioni di viaggio Axa
Axa offre un codice sconto del 10 per cento valido sulle assicurazioni di viaggio e su tutte le altre sue polizze. Per usufruire del coupon occorre inserire, in fase di sottoscrizione on line della polizza,...
Leggi i dettagli

Biglietti FlixBus a 1 euro per viaggi in Italia

Biglietti FlixBus a 1 euro per viaggi in Italia
FlixBus, la start-up degli autobus verdi che dallo scorso luglio offre viaggi a media e lunga percorrenza, festeggia i suoi primi 3 mesi in Italia triplicando la rete attualmente esistente nel paese con...
Leggi i dettagli

Social Network

FacebookTwitterDeliciousLinkedinRSS Feed

Prenota online

Booking.com

Torna ad inizio pagina