Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui . Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie

  • Yazd یزد Iran La moschea del Jameh
  • Shibam Yemen I grattacieli di terra cruda
  • Arba Minch Etiopia L' erba bianca della Rift Valley
  • Il lago Abaya Circondato dal Nechisar national park
  • Cascate di Iguazu Una delle 7 Meraviglie naturali del Mondo
  • Penisola Valdes La baia dove partoriscono le balene

olandaTante le novita' in Olanda aspettando l'estate.
Nel Brabant, un itinerario ciclabile di 335 km ripercorre le tracce di Vincent van Gogh
La provincia del Brabant e il suo paesaggio sono state ispirazione per le opere di Vincent van Gogh (1853-1890). Il suo amore per la gente umile, la natura e la campagna, trova le proprie origini proprio nel Noord-Brabant. Van Gogh nacque e crebbe qui, a Neunen; mentre era allievo a Tilburg, traspose le sue prime impressioni dei paesaggi del Brabant con schizzi su carta, e maturò fino a diventare un grande pittore.

 

Olandamorne-brabant
Il Brabant racconta Van Gogh

Il nuovo itinerario nel Brabant permette di conoscere Van Gogh da vicino, facendo ripercorrere le orme del grande pittore attraverso i luoghi che hanno avuto grande influenza sul famoso artista. La pista ciclabile tematica si snoda sulla rete già esistente, ed è indicata con cartelli dedicati chiaramente riconoscibili.

Cinque città hanno un legame particolare con Vincent van Gogh: egli nacque e crebbe Zundert, seguì lezioni di disegno a Tilburg, realizzò i suoi primi schizzi a Etten e creò grandi capolavori quali I mangiatori di patate a Neunen. Infine, nel museo di ‘s-Hertogenbosch si trova una importante collezione di dipinti del maestro olandese risalenti al suo periodo nel Brabant.

L’intero itinerario è lungo 335 km, ma è suddiviso in cinque percorsi, ciascuno dedicato alle cinque località legate a Van Gogh. A Zundert si trova la casa in cui nacque e crebbe  il pittore; qui sarà possibile trovare una presentazione interattiva della sua vita e delle sue opere. A Etten-Leuren, un’esposizione documentaristica presso il Vincent van Gogh Information Centre mostra i primi passi dell’artista in questa città, in cui gettò le basi per i suoi successivi capolavori. A Tilburg invece, si trova una ricostruzione della stanza in cui Van Gogh ricevette le prime lezioni di disegno; anche i visitatori potranno prendere posto e far emergere le proprie capacità artistiche. A Neunen, presso il Vincentre, moderne tecniche audiovisive accompagnano alla scoperta della vita del grande maestro in questa città. Presso il Noordbrabants Museum di ‘s-Hertogenbosch infine, si possono ammirare arte, cultura e storia della regione Noord-Brabant, con un’attenzione particolare all’opera di Van Gogh.


olandaopengiardini
Open Garden Days, i giardini nascosti di Amsterdam aperti al pubblico
Ogni anno, nel terzo weekend di giugno, si tengono ad Amsterdam gli Open Garden Days. Il 14, 15 e 16 giugno 2013, dalle 10:00 alle 17:00, circa trenta meravigliosi giardini situati nelle case sui canali saranno aperti al pubblico. Il tema scelto per quest’anno è: “I 400 anni dei canali”.

olandahotel

Fletcher Hotel Amsterdam: un nuovo, appariscente hotel
Il Fletcher Hotel Amsterdam, alto sessanta metri, offre più di 120 lussuose camere di design, 5 grandi spazi multifunzionali, una sala fitness, un terrazzo coperto per fumatori e il Brizio Coffee Bar. Ai piani superiori si trovano inoltre lo Skylounge e lo Skyrestaurant Pi.

Architettura
Responsabile dello sviluppo del nuovo Fletcher Hotel  è il famoso studio di architettura BenthemCrouwel, che si è già occupato di importanti progetti quali la nuova Stazione Centrale di Rotterdam, lo Stedelijk Museum e il nuovo podio musicale nella zona sud-est di Amsterdam , lo Ziggo Dome. Gli schizzi del Fletcher Hotel Amsterdam risalgono al 2006/2007, quando lo studio se ne aggiudicò la progettazione proposta dal comune di Amsterdam. Richiesta principale era lo sviluppo di un edificio che marcasse l’inizio e la fine della città. Gli interni di questo hotel, che si definisce eco-chic, sono stati progettati dal designer Robert Kolenik. I dettagli che lo contraddistinguono sono i materiali naturali che conferiscono un’atmosfera accogliente e al tempo stesso lussuosa, in cui tutte le parti dell’edificio sono in sintonia e armonia di forme.

Una superficie in vetro di 4.050m2
Per lo sviluppo di questo design hotel, lo studio BenthemCrouwel ritenne fondamentale che esso si differenziasse dai modernissimi palazzi con uffici. Altra caratteristica importante era la luminosità che l’edificio doveva assumere, pari a quella di un oggetto. Per aggiungere un tono mistico inoltre, gli architetti hanno ricoperto l’esterno con una superficie in vetro di 4.050 m2, funzionale anche al riscaldamento grazie a uno strato isolante collocato tra essa e la facciata.

 

Olandanercaffe
NRC Restaurant Café: il primo ristorante nella sede di un quotidiano aperto al pubblico
La sede del quotidiano nazionale olandese NRC Media si è trasferita da Rotterdam ad Amsterdam al civico 65 di Rokin, a un tiro di schioppo da piazza Dam. Non si tratterebbe di nulla di particolare se, all’interno della sua sede, il quotidiano non avesse aperto un ristorante per il pubblico. L’NRC Restaurant Café si trova al pianoterra di un moderno edificio, e dallo scorso 6 marzo serve colazioni, pranzi, cene e aperitivi a chiunque voglia assaporare l’atmosfera giornalistica. Sopra al ristorante si trovano la redazione e l’editore, in una struttura interamente trasparente. L’NRC Restaurant Café può ospitare 250 clienti. Offre una grande sala per letture, dibattiti, presentazioni, pranzi, cene e concerti, e due sale più piccole per riunioni e corsi; ad aprile avrà inizio la programmazione.
L’NRC Restaurant Café è aperto sette giorni su sette, dalle 8:00 alle 24:00.
    

olandacallutrech
Call of the Mall – Un’insolita mostra alla Stazione Centrale di Utrecht

Dal 20 giugno al 22 settembre 2013, in uno dei punti più affollati d’Olanda, si terrà una manifestazione artistica internazionale dal nome Call of the Mall. Presso la Stazione Centrale di Utrecht e il suo enorme centro commerciale, l’Hoog Catharijne, per tutta l’estate sarà possibile ammirare le opere di 25 artisti nazionali e internazionali, collocate nei corridoi, alle pareti, sui tetti e in altri posti “nascosti”. La mostra guarda alla stazione a all’Hoog Catharijne come una sorta di capsula del tempo, una pentola a pressione nella quale i grandi cambiamenti del mondo esterno vengono rappresentati in scala ridotta. Il messaggio che gli artisti vogliono dare è quello di un nuovo mondo che si va definendo davanti a noi, e nel quale siamo sempre alla ricerca di qualcosa. In questo microcosmo della Stazione Centrale, essi cercano di trasporlo e di darcene un assaggio.
Alcune opere non passeranno certo inosservate. Sull’entrata principale dell’Hoog Catharijne campeggia la teiera alta circa 8 metri di Lily van der Stokker. Sulla piazza Hoog Brabant invece, il luogo più affollato della Stazione Centrale, si trova una fontana decisamente singolare realizzata dal designer inglese Troika, dalla quale, al posto dell’acqua, scaturiscono rotoli di spago colorato. Sul soffitto del centro commerciale, l’artista Ester van der Wiel ha realizzato, insieme agli abitanti e agli impiegati degli uffici, un vero e proprio giardino con tanto di polli. L’artista berlinese Christian Jankowski infine, ha creato tre Living Statues: statue in bronzo viventi.

olandavasca

A Rotterdam, la Hot Tug, una vasca da bagno galleggiante

Cos’è un HotTug? Si tratta della prima vasca da bagno galleggiante in legno nella quale ci si può godere un bagno caldo durante la navigazione in un canale, nel porto o in un lago. La HotTug è interamente piena d’acqua: ne contiene 1800 litri, riscaldati fino a 38°C; è stabile e spaziosa, con una capacità massima fino a sei/otto persone.  

In Frisia, nel nord dell’Olanda, la Hot Tug è disponibile già da dicembre 2012, così come si ha la possibilità di noleggiarla a IJst, località ad appena un’ora da Amsterdam. Dal 28 aprile scorso, questa singolare imbarcazione è disponibile anche nel porto di Rotterdam, presso il ristorante Tinto, dal giovedì alla domenica. La Hot Tug è noleggiabile per un minimo di due ore con tariffe a partire da € 250.

Ricerca in Notizie di Viaggio

Fino al 30% di sconto per Parigi e Disneyland Paris

Fino al 30% di sconto per Parigi e Disneyland Paris
Soggiornare in albergo a Parigi o negli hotel del parco a tema Disneyland Paris con sconti fino al 30 per cento. prenotando con Hotels.com e...
Leggi i dettagli

In bus a Londra con 9,99 euro

In bus a Londra con 9,99 euro
Viaggi low cost via terra in Europa grazie alla campagna speciale “Estate in Europa” che prevede biglietti a €9,99 per viaggiare in Europa a partire dal 30 Maggio, con gli autobus della compagnia...
Leggi i dettagli

25% di sconto per Disneyland Paris

25% di sconto per Disneyland Paris
Disneyland Paris apre le vendite Primavera-Estate 2016/Inverno 2016.2017 e  lancia una nuova offerta Early Booking, la migliore per la Primavera-Estate 2016 sul pacchetto soggiorno, disponibile per...
Leggi i dettagli

10 per cento di sconto su assicurazioni di viaggio Axa

10 per cento di sconto su assicurazioni di viaggio Axa
Axa offre un codice sconto del 10 per cento valido sulle assicurazioni di viaggio e su tutte le altre sue polizze. Per usufruire del coupon occorre inserire, in fase di sottoscrizione on line della polizza,...
Leggi i dettagli

Biglietti FlixBus a 1 euro per viaggi in Italia

Biglietti FlixBus a 1 euro per viaggi in Italia
FlixBus, la start-up degli autobus verdi che dallo scorso luglio offre viaggi a media e lunga percorrenza, festeggia i suoi primi 3 mesi in Italia triplicando la rete attualmente esistente nel paese con...
Leggi i dettagli

Social Network

FacebookTwitterDeliciousLinkedinRSS Feed

Prenota online

Booking.com

Torna ad inizio pagina