Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui . Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie

  • Yazd یزد Iran La moschea del Jameh
  • Shibam Yemen I grattacieli di terra cruda
  • Arba Minch Etiopia L' erba bianca della Rift Valley
  • Il lago Abaya Circondato dal Nechisar national park
  • Cascate di Iguazu Una delle 7 Meraviglie naturali del Mondo
  • Penisola Valdes La baia dove partoriscono le balene

papuanuovaguineaspiaggia-sul-marePapua Nuova Guinea: una terra remota, un autentico paradiso biologico e naturale, dove i meccanismi evolutivi hanno dato origine a specie animali e vegetali rare e bizzarre e gli uomini conservano tradizioni del passato. Una delle ultime regioni del pianeta ad essere esplorata. Un arcipelago di oltre 600 isole proiettate dalla preistoria all’era moderna nell’arco di pochi anni. Più di 700 tribù indipendenti tra loro, che parlano lingue diverse, si decorano il corpo seguendo antiche tradizioni e celebrano riti di passaggio vecchi di millenni.

Le Case degli Spiriti o Haus Tambaran sono imponenti costruzione su palafitte che costituiscono il centro della vita sociale e religiosa dei villaggi papuani; le travi di sostegno della Haus Tambaran sono incise e decorate con figure di uccelli, simbolo dell’anima, e l’interno di queste costruzioni è completamente adornato con pitture e sculture che raffigurano gli antenati e gli spiriti, maschere cerimoniali in legno e numerosi oggetti sacri, come tamburi, teschi e armi. È in questo luogo magico e simbolico che si svolgono tutte le riunioni politiche, i consigli degli anziani, le cerimonie propiziatorie e i riti di passaggio più importanti: è qui che l’uomo viene in contatto con il mondo degli spiriti e degli antenati e dove, secondo la concezione animistica, l’energia insita in ogni cosa si manifesta in tutta la sua potenza.
papauanuovaguinea2
E' nel villaggio di Pagwi, adagiato nei pressi del grandioso fiume Sepik, che si pratica ancora il culto del coccodrillo, un rito ancestrale che sancisce, in un’arcaica cerimonia di iniziazione, il passaggio dei giovani uomini dall’infanzia all’età adulta. Anche nel villaggio di Ambunti, un piccolo centro che si anima incredibilmente durante il Festival del Coccodrillo, a cui partecipano, in un vortice di suoni, danze frenetiche, colori e decorazioni sgargianti, più di 5.000 individui provenienti da tutti i villaggi delle regioni circostanti: tra maschere in legno, copricapi di piume variopinte, volti e corpi dipinti con segni e colori tradizionali spiccano gli uomini-coccodrillo, giovani che, nel rito di passaggio dall’adolescenza all’età adulta, si sono sottoposti a dolorose scarificazioni, tracce indelebili, cicatrici spesse e lucide che rendono la pelle simile a quella del dorso del coccodrillo.

papua-new-guinea1
Immersa in una foresta sub tropicale brulicante di animali di ogni specie, sorge Simbai, la casa dei Kalam, una delle popolazioni più isolate della Papua Nuova Guinea, la cui cultura è pressoché intatta; lontani dalla modernità, avulsi dal contatto con altre tribù, i Kalam vivono grazie ad un’economia di sussistenza, in villaggi composti da case a pianta esagonale, e parlano un dialetto particolarissimo, caratterizzato da forti colpi di glottide. Nelle occasioni speciali, gli uomini kalam indossano enormi copricapo fatti di canne ricoperte di pelli animali e decorati con i gusci di scarafaggi verdi luminescenti, perizomi di fibra vegetale, collane di steli essiccati di orchidea e grandi ornamenti nasali fatti di ossa, conchiglie o penne di casuario.

Un viaggio ricco di paesaggi incredibili, emozioni intense, uomini e riti antichi, un viaggio che ci riporta indietro ai tempi delle esplorazioni, sulle orme di antropologi e naturalisti che giunsero in queste terre lontane meno di un secolo fa alla ricerca di una cultura lontanissima dalla nostra e per questo così affascinante. Ma malgrado a questo autentico paradiso naturale, nel poverissimo Stato del Pacifico c'è una diffusa credenza nella magia nera: molti faticano ad accettare che siano cause naturali a provocare infortuni, malattie, eventi tragici o la morte, ma spesso utilizzano le accuse per giustificare atti di violenza contro le donne. Secondo Amnesy, nel 2008 sono state almeno 50 le donne morte per cause legate alla stregoneria.

papuanuovaguinearogodonne
Due donne anziane sono state torturate per tre giorni e poi decapitate nell'isola orientale di Bougainville, riferisce il quotidiano nazionale Courier Post. La polizia, chiamata per tentare di liberare le donne, era presente all'uccisione ma una folla numerosa e aggressiva ha impedito agli agenti di intervenire. Torturate per tre giorni, ferite a colpi di coltello e ascia sono state alla fine decapitate; la polizia ha detto di aver tentato di negoziare la loro liberazione ma senza successo. L'episodio avviene sei giorni dopo un'altra condanna popolare per stregoneria decretata nelle Southern Highlands, negli altipiani occidentali: sei donne torturate con ferri roventi collocate sui genitali e poi bruciate vive durante un "rito pasquale". A febbraio, la 20enne Kepari Leniata una giovane madre, accusata della morte di un bimbo di 6 anni con pratiche magiche, era stata denudata, cosparsa di benzina e bruciata viva dinanzi a una folla tra cui anche un gruppo di scolari. Intorno al 4 aprile, Helen Rumbali, attivista per i diritti delle donne e insegnante, è stata decapitata davanti all'intera comunità dopo essere stata accusata di "stregoneria". Questo incidente è l'ultimo di una serie di attacchi perpetrati contro persone accusate di "stregoneria" in Papua Nuova Guinea, che nella maggior parte dei casi hanno portato alla condanna a morte di diverse donne.

Tutto questo e' Papua Nuova Guinea

 

Ricerca in Notizie di Viaggio

Fino al 30% di sconto per Parigi e Disneyland Paris

Fino al 30% di sconto per Parigi e Disneyland Paris
Soggiornare in albergo a Parigi o negli hotel del parco a tema Disneyland Paris con sconti fino al 30 per cento. prenotando con Hotels.com e...
Leggi i dettagli

In bus a Londra con 9,99 euro

In bus a Londra con 9,99 euro
Viaggi low cost via terra in Europa grazie alla campagna speciale “Estate in Europa” che prevede biglietti a €9,99 per viaggiare in Europa a partire dal 30 Maggio, con gli autobus della compagnia...
Leggi i dettagli

25% di sconto per Disneyland Paris

25% di sconto per Disneyland Paris
Disneyland Paris apre le vendite Primavera-Estate 2016/Inverno 2016.2017 e  lancia una nuova offerta Early Booking, la migliore per la Primavera-Estate 2016 sul pacchetto soggiorno, disponibile per...
Leggi i dettagli

10 per cento di sconto su assicurazioni di viaggio Axa

10 per cento di sconto su assicurazioni di viaggio Axa
Axa offre un codice sconto del 10 per cento valido sulle assicurazioni di viaggio e su tutte le altre sue polizze. Per usufruire del coupon occorre inserire, in fase di sottoscrizione on line della polizza,...
Leggi i dettagli

Biglietti FlixBus a 1 euro per viaggi in Italia

Biglietti FlixBus a 1 euro per viaggi in Italia
FlixBus, la start-up degli autobus verdi che dallo scorso luglio offre viaggi a media e lunga percorrenza, festeggia i suoi primi 3 mesi in Italia triplicando la rete attualmente esistente nel paese con...
Leggi i dettagli

Social Network

FacebookTwitterDeliciousLinkedinRSS Feed

Prenota online

Booking.com

Torna ad inizio pagina