Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui . Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie

germaniaforestanera1Dalla fine di settembre all’inizio di novembre nel parco divertimenti più grande della Germania il tema è il brivido - feste popolari e una grande mostra attendono in visitatori del capoluogo della Foresta Nera.  Autunno, tempo di ultimi viaggi e piacevoli long week end prima del lungo inverno. Friburgo in Brisgovia inaugura quest’anno la sua prima Oktoberfest con musica, balli e una speciale Festbier (27.09 – 06.10). Ma occasione per visitare a breve l’incantevole capoluogo della Foresta Nera sono anche la tradizionale festa della zucca (06.10) e soprattutto la mostra dedicata alla sua splendida cattedrale nell’anno del cinquecentenario del completamento del coro gotico, per scoprire tutti i segreti della progettazione, della tecnica e della liturgia medievali (30.11.2013 – 25.05.2014). Spettri, folletti e inquietanti creature si muovono invece in una coreografia da brivido all’Europa-Park: a partire da settembre, il parco divertimenti più grande della Germania celebra la festività di Halloween con incredibili allestimenti, spettacoli a tema, inquietanti attrazioni ad hoc e scioccanti “Horror Nights”. Dal 28 settembre al 3 novembre grandi emozioni e vere atmosfere del terrore sono assicurate…

 

Europa park: zucche, divertimento e brividi per tutta la famiglia con il più grande spettacolo di Halloween in Germania. L'Europa-Park vi dà il benvenuto avvolto nella sua veste autunnale, tinta delle calde tonalità del giallo e dell'arancione delle zucche, con qualche tocco di verde mela. Nel parco per il tempo libero più grande della Germania, dal 28 settembre al 3 novembre 2013 è tempo di vampiri e momenti da brivido. Il parco si presenta nella sua spettacolare versione autunnale, dimora prediletta di sinistri personaggi della notte che si muovono inquietanti tra migliaia di zucche, mele, piante di granoturco, scheletri, crisantemi e balle di fieno. Ma non è tutto: un ricco programma di spettacoli e parate, golosità gastronomiche, hotel tematici e attrazioni si integrano perfettamente in queste giornate da brivido e attendono i visitatori con tantissime straordinarie sorprese. Inoltre, a partire dal 24 settembre le "Horror Nights" propongono un'esperienza senza eguali ai più impavidi fan di Halloween: altro che pelle d'oca e brividi lungo la schiena!   
germaniaeuropaparkDa oltre un decennio il più grande parco per il tempo libero della Germania celebra la famosa festa del brivido e indossa la sua straordinaria veste autunnale realizzata con oltre 160.000 zucche di ogni forma. Insieme a oltre 100.000 piante autunnali, tra cui 15.000 crisantemi, 3.000 balle di paglia, 6.000 piante di mais, alberi rivestiti di ragnatele, scheletri malandati e un'illuminazione spettrale, la moltitudine di zucche di ogni forma porta un tocco di colori autunnali in un ambiente splendidamente lugubre. Nel bosco delle fiabe centinaia di gnomi delle zucche attendono di essere scoperti dai giovani visitatori mentre in occasione di Halloween personaggi travestiti da zucche scorrazzano intorno alla Colonial House. Dopo la zucca, il frutto autunnale per eccellenza è la mela. E per la terza volta, quest'anno il frutto proibito dà vita a una gigantesca opera d'arte: su 80 metri quadrati, più di 20.000 mele rosse e verdi creano un gigantesco puzzle di frutta.  

germaniaHalloween 9

Halloween Specials
Le decorazioni più spettacolari della Germania in occasione di Halloween costituiscono la cornice perfetta per gli  incantevoli show autunnali. I più piccoli possono fare la loro prima esperienza da brivido con l'Euromaus Halloween Show. Nello spettacolo sul ghiaccio, invece, spiriti e demoni affascinano gli spettatori con eleganti movenze sulle affilate lame dei pattini.  Al Teatro dell'arte, gli artisti si esibiscono nel varietà dell'Europa-Park proponendo grandi esibizioni di acrobazie artistiche e incredibili balli. Brividi lungo la schiena assicurati per tutti coloro che assistono alla Happy  Halloween Parade tra zombi, mostri e ogni tipo di sinistri personaggi.
La zucca più grande del mondo invita tutti gli audaci a fare una velocissima corsa nel Pumpkin Coaster. All'interno del Magic Cinema situato proprio a fianco, i visitatori possono scoprire "Il segreto del castello Balthasar" insieme a Euromaus e i suoi amici oppure addentrarsi nella "Casa stregata" grazie ai film 4D. Nel quartiere olandese le tazze da caffè del "Griezelkopjes" si muovono tra fulmini e nebbia su una colonna sonora inquietante. Sull' "Olandese volante" e il "Feria Swing" vi attendono sensazioni inconsuete mentre ci si muove all'indietro. Nel paese di Halloween di fronte all'Historama, l'abilità di parrucchieri e truccatrici è a disposizione dei visitatori che desiderano trasformarsi per l’occasione in orrende streghe. Anche l'offerta culinaria dell'Europa-Park e degli hotel è incentrata sull'autunno: prelibate specialità di Halloween attendono di soddisfare l'appetito dei visitatori nel Food Loop, il primo "loopingrestaurant" al mondo, nel ristorante del castello Balthasar e in quello del mare e dei fiordi. La deliziosa pizza Halloween proposta dalla Pizzeria Venezia fa venire l'acquolina in bocca persino ai demoni! E a conclusione di una giornata ricca di emozioni, si può provare uno dei cocktail diabolici preparato da abili barman. La sera, mentre spiriti, streghe e folletti la sera si ritirano nelle loro tombe e cripte, gli ospiti hanno a disposizione i confortevoli letti degli hotel. Ma attenzione: tutti coloro che hanno prenotato una camera addobbata in stile Halloween nell'hotel 4 stelle superior "Colosseo" potrebbero dove far ricorso a nervi d'acciaio anche di notte, se vogliono essere sicuri di chiudere occhio...

La "Villa"
La grande Casa dei brividi apre le porte ai visitatori per il secondo anno consecutivo. "The Villa" nasconde un oscuro segreto: nella residenza vittoriana, durante il giorno, attori fanno venire la pelle d'oca ai visitatori del parco e, nella scioccante versione notturna, creano atmosfere di autentico terrore per le famose "Horror Nights".

Il festival di Halloween "Mysteria"
La settimana del festival dal 25 ottobre al 3 novembre rappresenta la terrificante conclusione del periodo di Halloween nel più grande parco per il tempo libero. I folletti vagano per il parco spettrale e la parata serale dei fantasmi si apre lentamente un varco andando incontro all'imbrunire. Nella cornice del parco del castello Balthasar, al mercato medievale del brivido una ventina di corporazioni di artigiani e giocolieri presentano le proprie abilità e conducono i visitatori in un affascinante viaggio attraverso il vivace viavai dell'attività mercantile nel medioevo.
Durante la settimana del festival di Halloween, l'Europa-Park propone ai suoi ospiti uno speciale biglietto serale a un prezzo ridotto.

"Horror Nights"
Le scioccanti "Horror Nights" aprono una nuova dimensione del terrore. Dal 27 settembre al 2 novembre, ogni venerdì e sabato, oltre che nei giorni 2, 3 e 20 ottobre e ogni giorno nella settimana del festival dal 26 ottobre al 3 novembre, zombi che digrignano i denti si aggirano per il più grande parco per il tempo libero della Germania. I più impavidi possono tuffarsi nel loro personalissimo film dell'orrore nel quale mostri e zombi fanno loro la posta! Per l'anteprima del 24 settembre sono disponibili un numero limitato di biglietti.

Halloween party di SWR3
Il 31 ottobre la stazione radio SWR3 organizza la festa di Halloween più grande della Germania con una fantastica gara per il costume migliore e grandi fuochi d'artificio che illumineranno il cielo sopra l'Europa-Park. A creare l'atmosfera festosa ci pensano Lou Bega e il gruppo Camouflage. I DJ invitano tutti gli appassionati del brivido a scatenarsi sulla pista da ballo, mentre gli amanti della velocità approfittano dell'apertura prolungata delle attrazioni per fare un altro giro sulle montagne russe.
Nella stagione estiva 2013 l'Europa-Park è aperto fino al 3 novembre tutti i giorni dalle 9.00 alle 18.00; nella stagione invernale 2013/2014 dal 26 novembre 2013 al 6 gennaio 2014 (chiuso il 24 e 25 dicembre) tutti i giorni dalle 11.00 alle 19.00

germaniafriburgo4

Friburgo in Brisgovia: feste tradizionali e la mostra “Cantiere Gotico”
Nel capoluogo della Foresta Nera è tempo di feste che celebrano la tradizione. Alla prima Oktoberfest cittadina in occasione della completata ristrutturazione dello storico birrificio Ganter segue la Festa delle Zucche, dove scoprire tutti i colori e i sapori dell’autunno. Tradizione e storia a Friburgo sono sinonimo soprattutto del suo passato medievale, simboleggiato dalla splendida cattedrale gotica. A quest’ultima è dedicata la mostra allestita in cooperazione con il Museo agostiniano, la Münsterbauhütte (Fabbrica del Duomo) e il museo civico di Friburgo, in apertura il prossimo 30 novembre.

Prima Ganter Oktoberfest    
Anche nel Baden meridionale si indossano eleganti costumi tipici e per sfoggiarli non c’è occasione migliore di una Oktoberfest. Conclusa la ristrutturazione del birrificio, i tempi sono finalmente maturi e quest’anno anche Friburgo può vantare un simile evento tipicamente tedesco e ricco di tradizione. Dal 27 settembre al 6 ottobre 2013, indipendentemente dalle condizioni atmosferiche, sull’area del birrificio vengono eretti i tendoni dove, nella tipica atmosfera di festa, si spillano le botti di birra. Il tutto naturalmente accompagnato da musica dal vivo, bevande e piatti tipici sia nelle tende che all’aperto. Come nella migliore tradizione, non mancano le attrazioni dell’Oktoberfest. Un’ulteriore prelibatezza culinaria per i visitatori è la “Festbier” prodotta dal Birrificio Ganter espressamente per l’occasione

germaniaocktoberfest
Festa d’autunno e delle zucche al Mundenhof
Domenica 6 ottobre si svolge la grande festa d’autunno e delle zucche al parco avventura zoologico-naturalistico Mundenhof. Tutti gli anni, in autunno e nel periodo del raccolto, tutta l’area si presenta ricca di colori dalle tinte calde e in continuo cambiamento. In molti collaborano a trasformare le zucche appena raccolte e gli altri prodotti dei campi in creazioni belle e gustose affinché l’autunno e suoi colori, profumi e sapori si trasformi in un’esperienza sensoriale gratificante. Anche i visitatori possono partecipare alle attività per ottenere il succo di mela utilizzando le vecchie presse, oppure costruire aquiloni, schiacciare le noci, intagliare le zucche, realizzare decorazioni per la tavola, dipingere quadri autunnali, arrostire le castagne, costruire auto solari, lavorare la pietra ollare, cavalcare… in alternativa ci si può  “accontentare” di crema di zucca fatta in casa, waffel appena sfornati e succo di zucca.

germaniacattedralefriburgo“Cantiere Gotico” – 500° giubileo della consacrazione del coro della cattedrale di Friburgo
L’architettura medievale continua a esercitare un grande fascino. Il completamento del coro della cattedrale di Friburgo nel 1513 è stato il canto del cigno per lo stile gotico nella regione dell’Alto Reno. Alla domanda frequente che tutti ci poniamo “ma come hanno fatto 500 anni fa a realizzare un simile capolavoro architettonico?” risponde la mostra speciale allestita nel Museo agostiniano e associazione per la costruzione della cattedrale di Friburgo che sarà aperta dal 30 novembre 2013 al 25 maggio 2014 in occasione del 500° anniversario della consacrazione del coro. Una straordinaria occasione per capire e “toccare con mano” l’edilizia medievale in tutte le sue sfaccettature, dalla progettazione alla realizzazione tecnica, passando per l’organizzazione e il finanziamento. Saranno esposti eccezionali reperti provenienti dalle collezioni civiche e dalla Münsterbauhütte (edificio in cui è custodito tutto quanto concerne la costruzione della cattedrale) integrati da importanti oggetti concessi in prestito da musei esterni, Bauhütten e archivi. È la prima volta che il Museo agostiniano, la Münsterbauhütte, la cattedrale e il museo civico partecipano a un progetto espositivo comune. Il punto di partenza è rappresentato dalla sala del Museo agostiniano, dove un’incredibile varietà di reperti illustra la tecnica costruttiva medievale, il finanziamento, la progettazione, l’organizzazione e anche la liturgia. È coinvolta anche la mostra permanente comprendente gran parte del tesoro della cattedrale, delle sculture e pitture su vetro. La Münsterbauhütte ha inoltre in programma giornate di apertura al pubblico e visite guidate speciali per dare un’occhiata dietro le quinte di questo mondo affascinante e misterioso.