Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui . Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie

I luoghi del Fai nei punti di interesse di GarminGarmin rafforza il suo impegno a sostegno del patrimonio artistico e naturalistico italiano mettendo a disposizione gratuitamente un pacchetto di punti di interesse in collaborazione con il FAI. Garmin invita i propri utenti a riscoprire i tesori del paesaggio italiano, spesso sconosciuti al grande pubblico, mettendo a disposizione un database per i propri navigatori completo di luoghi naturali ancora preservati e luoghi storico-artistici recuperati dal paziente lavoro di recupero e reastauro condotto dal Fondo Ambiente Italiano.

L’amore incondizionato per il territorio italiano e la sua tutela infatti guida questo ente indipendente che dal 1975  ha salvato, restaurato e aperto al pubblico importanti testimonianze del patrimonio artistico e naturalistico italiano.

luoghidelFai-GarminIl database messo a disposizione da Garmin permette di andare alla scoperta dei luoghi recuperati dal FAI e dell’ambiente che li circonda: castelli, ville, monasteri, abbazie ma anche case private e negozi. Inoltre i POI proposti da Garmin guidano i viaggiatori ad ambienti naturali che sono stati preservati dall’intervento dell’uomo e sono dotati di una bellezza incontaminata: baie, tratti di costa, boschi e giardini.

Il navigatore Garmin, grazie a questo nuovo database, diventa così una vera e propria guida turistica per andare alla scoperta di veri e propri gioielli del territorio italiano che gli utenti spesso non conoscono e quindi trascurano. Per organizzare una visita di qualche ora in un luogo vicino alla propria meta o per realizzare un weekend completamente dedicato alle bellezze del territorio italico.

“L’amore per il territorio e la riscoperta dei tesori che custodisce è indubbiamente un aspetto che accomuna il FAI e Garmin” ha commentato Maria Aprile, marcom manager Garmin Italia.” “La nostra azienda con una continua attività di ricerca sul territorio è intenta a offrire una cartografia che sia la più ricca e completa per aiutare i nostri utenti a esplorare con sicurezza l’ambiente che li circonda, sia che ci si muova con un mezzo di trasporto, sia che si compia un’escursione a piedi. Oggi mettiamo a disposizione dei nostri utenti il patrimonio del FAI perché l’esperienza di viaggio che proponiamo sia ancora più completa e attenta a un ambiente così ricco di stimoli come quello italiano”.

Per scaricare i POI sarà sufficiente collegarsi alla sezione download del sito web di Garmin.