Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui . Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie

Paese che vai tradizione che trovi. Ma in alcuni casi gli spunti per organizzare una celebrazione religiosa o pagana sono davvero molto fantasiosi.  Si va' dalle ruzzolate di gruppo in montagne di formaggio a quelle, meno commestibili, in un mare di fango, dagli Hadaka Matsuri giapponesi ai banchetti per le scimmie in Thailandia, passando da eventi in cui i protagonisti assoluti possono essere i ravanelli messicani o gli oggetti volanti non identificati.


Thaipusam Festival, Malesia
(luglio)
Il Boryeong Mud Festival è un festival giovane che sta guadagnando popolarità ogni anno oltre i suoi tredici anni di esistenza. Si tratta del festival del fango che annualmente si tiene a Boryeong, a un paese a 200 km da Seoul, sulla Daecheon Beach. La prossima edizione si terrà dal 19 al 28 luglio 2013. Cosparsi dalla testa ai piedi di fanghi dalle proprietà benefiche che fanno bene alla pelle. Ma la ragione di questo bagno non è tanto l’effetto salutare del fango ma il divertimento. Durante questo periodo, i giovani visitatori possono divertirsi con le classiche lotte nel fango tornando un po’ bambini.
 Anche se non c'è una attrazione principale, per così dire, ci sono tante attività e forme di intrattenimento per ogni visitatore di questo festival di fango. I partecipanti possono scegliere tra diverse attività, tra cui la pittura con pennelli ricoperti di fango, o tentare  la fortuna in qualche wrestling dii fango. Altre attivita' incredibili comprendono gli allenamenti di gruppo nel fango sulla spiaggia, saltando in un bagno di fango, scivolando di colpo su un gigantesco scivolo di fango, e balli sulla spiaggiamentre viene spruzzato fango da tubi.




Banchetto con le scimmie, Thailandia
(Novembre)
Un enorme banchetto viene offerto alle scimme nel tempio Phra Prang Sam Yot Vichayen. Ogni anno l'ultima domenica di Novembre, la gente del posto offre una grande festa per i circa 3000 macachi a coda lunga che abitano questa parte della Thailandia. Succede a nella città di Lopburi a circa 150 chilometri da Bangkok. La citta' e' famosa per il gran numero di scimmie che vivono intorno ai templi e questi animali rappresentano la piu' importante attrazione turistica locale. Il banchetto e'  nato nel 1988 per iniziativa di un albergatore locale che ha avviato questa tradizione per ringraziare le scimmie per la prosperità che portano alla città tenendo una festa in loro onore. Il banchetto si svolge nel tempio di Phra Prang Sam Yot Vichayen noto anche come il Tempio di tre torri, è un bellissimo santuario buddista in rovina, in origine era un tempio  tempio indù risalente al  13 ° secolo.
La festa è rigorosamente vegetariana: ogni anno, quasi 10.000 persone vanno ad osservare le migliaia di scimmie scendere sul tempio e divorare la quantità incredibile di cibo che viene loro offerta.
I thailandesi credono che essere gentili e generosi con una scimmia porterà fortuna. E soprattutto in Lop Buri, dove le scimmie portano ricchezza sotto forma di turisti.    



Cheese Rolling, Inghilterra 
(Ultimo lunedì di maggio)
Ogni anno, come ormai da oltre 200 anni l'appuntamento con il Cheese Rolling Race nel Gloucestershire.
A maggio in Inghilterra per la tradizionale, storica ruzzolata con il formaggio. Un gruppo di persone prendono il loro posto sulla linea di partenza nella parte superiore della collina di Cooper poi si tira una forma di formaggio 'Gloucester' dal punto più alto e i concorrenti devono corrergli dietro. Tutto molto logico, non fosse per la ripidezza della discesa…
Il primo ad arrivare (vivo) al traguardo vincerà il grande formaggio.



Festa della Tomatina, Bunol, Spagna (ogni ultimo mercoledì di agosto)
La Tomatina è la battaglia di Buñol, una delle feste più amate della Spagna. Ogni anno l’originalissima festa richiama migliaia di entusiasti, alla ricerca di momenti di divertimento a base di colpi di pomodori.
La giornata comincia alle 9 di mattina, nella piazza della città, dove ci si rifocilla con i panetti. Prima dell’inizio della battaglia, si pianta un enorme palo sormontato da un prosciutto. Nel bel mezzo del tripudio generale, dei valorosi sfidanti cercheranno di arrampicarsi fino alla vetta per aggiudicarsi l'appetitoso premio. Intanto dai balconi vengon giù secchi d’acqua sui partecipanti che si apprestano a darsi battaglia.
Alle undici un colpo dà il via alla contesa.  Contemporaneamente, dal fondo della strada sbuca un camion, carico di chili e chili di pomodori rossi. Coloro che si trovano nel rimorchio aprono il fuoco, lanciando i primi pomodori. Il veicolo si arresta e lascia cadere il prezioso carico, su cui si scaglia la folla ansiosa di procurarsi le munizioni: pochi secondi e tutto si tinge di rosso. Il combattimento dura un'ora, in cui si è tutti contro tutti.
Per tuffarsi nel profondo rosso però, bisogna seguire alcune semplici regole: schiacciare i pomodori con le mani prima di lanciarli, non è consentito portare e lanciare bottiglie ed oggetti pericolosi, è vietato arrampicarsi su portoni e finestre, al suono del secondo sparo il tutto deve fermarsi istantaneamente.



El Colacho, Spagna  (domenica dopo la Pentecoste)
A Castrillo de Murcia vicino Burgos nel giorno del Corpus Christi, c'è un'assurda tradizione che vede "il diavolo" saltare su dei bambini piccolissimi adagiati su un tappeto liberandoli del peccato originale. L’evento ricorda l’eterna lotta tra il bene e il male e in questo modo si crede di aprire ai bambini le porte del paradiso.
Questo evento annuale - risalente al 1620, vede uomini adulti vestiti da diavolo saltare su file di neonati per purificarli.
Nel corso dei secoli non c’è mai stata la notizia di un bambino ferito ma la festa è considerata lo stesso una delle più pericolose al mondo (di sicuro spaventerà i bambini).



Hadaka Matsuri, Giappone (terzo sabato di Febbraio)
Se vi trovate in Giappone a febbraio e vi trovate di fronte uomini senza veli, non temete, siete capitati durante il festival Hadaka Matsuri, dove i partecipanti indossano, a volte, solo il tradizionale perizoma giapponese chiamato fundoshi accompagnato raramente anche da un kimono. L'Hadaka Matsuri più famosa di tutto il Giappone si svolge nella città di Okayama, sede di origine del rito. La tradizione shintoista risale al Periodo Nara e prevede la selezione casuale di un individuo, chiamato Uomo Nudo o Uomo dello Spirito, che completamente denudato, ha il ruolo di assorbire tutta la sfortuna dei pochi che riescono a toccarlo. Durante la notte i giovani partecipanti, dopo aver vissuto alcuni giorni in isolamento, si radunano nel tempio e presentano offerte, leggendo dei norito. Dopodiché ha inizio la gara, in cui cercano di afferrare un ramo che pende dal soffitto e cui sono stati appesi dei mochi (dolci tipici); ovviamente la gara mette tutti in competizione, ma nessun partecipante riuscirebbe a raggiungere il ramo senza l'aiuto degli altri partecipanti. Quando i mochi sono stati afferrati, vengono prima offerti alla divinità e poi spartiti fra gli iniziati. La straordinaria foga che caratterizza la manifestazione porta il prescelto ad una ragguardevole serie di abrasioni, ecchimosi, ematomi ed altri infortuni più o meno gravi. Dopo la gara, tutti indossano lo hakama (abito cerimoniale degli adulti) e consumano il banchetto rituale.



Boryeong Mud Festival, Corea del Sud
Il Boryeong Mud Festival è un festival giovane che sta guadagnando popolarità ogni anno oltre i suoi tredici anni di esistenza. Si tratta del festival del fango che annualmente si tiene a Boryeong, a un paese a 200 km da Seoul, sulla Daecheon Beach. La prossima edizione si terrà dal 19 al 28 luglio 2013. Cosparsi dalla testa ai piedi di fanghi dalle proprietà benefiche che fanno bene alla pelle. Ma la ragione di questo bagno non è tanto l’effetto salutare del fango ma il divertimento. Durante questo periodo, i giovani visitatori possono divertirsi con le classiche lotte nel fango tornando un po’ bambini.
 Anche se non c'è una attrazione principale, per così dire, ci sono tante attività e forme di intrattenimento per ogni visitatore di questo festival di fango. I partecipanti possono scegliere tra diverse attività, tra cui la pittura con pennelli ricoperti di fango, o tentare  la fortuna in qualche wrestling dii fango. Altre attivita' incredibili comprendono gli allenamenti di gruppo nel fango sulla spiaggia, saltando in un bagno di fango, scivolando di colpo su un gigantesco scivolo di fango, e balli sulla spiaggiamentre viene spruzzato fango da tubi.
 

 


La notte dei Ravanelli, Messico (vigilia di Natale)
Ogni 23 dicembre ad Oaxaca si tiene la tradizionale festa prenatalizia, il cui protagonista indiscusso è il ravanello. Tra canti balli e maschere migliaia di persone si radunano in piazza per assistere alle creazioni artistiche di scultori molto particolari.
 Gli abitanti della città, floricoltori, fruttivendoli, agricoltori provenienti dalla valle creano sculture incredibili con fiori di ravanello e foglie di mais essiccate le quali vengono esposte al pubblico; l'evento si conclude con la premiazione della migliore composizione, solitamente di sapore prevalentemente religioso (basti pensare alle composizioni che rappresentano il Presepio) e con l'immancabile spettacolo pirotecnico.

 

 

Ufo Festival, New Messico (luglio)
Roswell in New Mexico, è la capitale della cultura extraterrestre.  Dal lontano 2 luglio del 1947, quando i rottami di un presunto disco volante vennero ritrovati nel Foster Ranch di Corona, circa 120 Km a nord-ovest di Roswell, circa 120 Km a nord-ovest di Roswell, sono passati 65 anni e la cittadina del New Messico commemora ogni anno ai primi di luglio la ricorrenza dell'ufo crash con una parata, e una serie di improbabili iniziative che portano folle di curiosi e turisti.  
Un carnevale in piena regola, che mostra la devozione di Roswell per gli alieni, che hanno permesso a questa sperduta cittadina di diventare una mecca del turismo a tema



Bog snorkeling, Llanwrtyd Wells, Galles (ultima domenica di agosto)
Immersione in palude, mountain bike snorkelling, o il nuovissimo triathlon di snorkelling da palude sono le discipline previste da questo assurdo festival, la cui idea nasce nel 1986 al pub del paese. Se volete partecipare, sappiate che è vietato nuotare a stile, rana o farfalla e la testa va rigorosamente tenuta sotto acqua, per ammirare lo splendore dei torbidi fondali…
 


Carnevale di Ivrea (9 e 10 febbraio)
E’ uno dei più famosi d’Italia, soprattutto grazie alla celeberrima Battaglia delle Arance che tanti problemi di ordine pubblico provoca sempre ogni anno. La Battaglia delle Arance si svolgerà domenica 10 febbraio a partire dalle 14 e nel corso della lotta le 9 squadre a piedi, rappresentanti del popolo, si scontreranno con le 9 squadre a cavallo, simbolo della tirannia del Medioevo.  Il tradizionale getto delle arance affonda le sue radici intorno alla metà dell’Ottocento, ma in epoca medievale erano i fagioli i protagonisti della battaglia.
Ogni anno, per la battaglia vengono lanciate oltre 400 tonnellate di arance e a fine giornata si deve sempre fare il conto dei feriti che a forza di prendersi arance in faccia, finiscono al pronto soccorso.
 


Festival di San Firmino, Pamplona (6-14 luglio 2013)
Dal 6 al 14 Luglio, la città Spagnola di Pamplona ospita il Festival di San Fermin, una settimana di festa no-stop giorno e notte ma anche famoso per l'ospitare il famigerato "Encierro" meglio conosciuto come "la corsa dei tori".  L'encierro rimane l'evento piu' caratteristico della festa e contiste semplicemente in una massa di persone audaci che corrono davanti a un gruppo di tori cercando di resistere il più a lungo possibile, evitando di cadere o venire travolti dalle bestie.
Il percorso è lungo 800 metri e va dal recinto dei tori fino all'arena di Pamplona. Chi cade è perduto.